'Il richiamo della salita': la storia di Marco Pantani al Teatro di Castelnuovo

Un'opera di teatro di narrazione che intende riportare l'attenzione sulle gesta sportive del campione, anche quelle meno note, intervallate da video di repertorio

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Uno spettacolo teatrale che ripercorre la straordinaria carriera ciclistica di Marco Pantani, un grande campione che seppe conquistare i cuori di tutti gli sportivi. Una vicenda di grande attualità per i numerosi misteri legati alla sua morte. E’ questa la trama de “Il richiamo della salita”, scritto e interpretato da Francesco Mattonai, che andrà in scena al Teatro del Popolo di Castelnuovo d’Elsa sabato 10 novembre, alle ore 21.30, nell’ambito della rassegna promossa dall’associazione teatrale culturale GAT.

Un’opera di teatro di narrazione che intende riportare l’attenzione sulle gesta sportive del campione, anche quelle meno note, intervallate da video di repertorio che ripercorrono i momenti più significativi della sua carriera, fino al suo tragico epilogo.

La prima parte dello spettacolo, dalle prime pedalate alla vittoria del giro d’Italia, si snoda attraverso episodi che affrontano il rapporto di Pantani con il proprio talento, una riflessione a tutto tondo sulla figura del campione, per poi passare agli avvenimenti che si sono verificati dopo il fatidico 1999, legati alla sua sospensione e all’oscuro mondo del doping: mantenendo, però, il legame tra Marco Pantani e le salite, specchio dell’uomo e delle sue fragilità, dei suoi errori e delle sue difficoltà, per indagare a fondo su quella forza interiore che gli aveva fatto guadagnare l’appellativo di “Pirata”.

Ingresso: 8 euro (ridotti fino a 10 anni 5 euro). Per informazioni: 392.6090772 - 0571673263 - www.gatteatro.com

Pubblicato il 8 novembre 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su