'L'albero a cui tendevi...', i Comici Ritrovati leggono i poeti a San Gimignano

Letture da Carducci, Guidacci, Pasolini, Pascoli, Neruda, Prévert, Rimbaud, Negri, Montale, D'Annunzio e Rodari. A cura di Marco Lisi con gli interventi degli attori della locale compagnia teatrale 'I Comici Ritrovati'.

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Un appuntamento tutto dedicato alla lettura a San Gimignano. Sabato 12 gennaio 2019 alle 18,00 al Centro il Bagolaro in Via Folgòre, è in programma 'Alberi - L'albero a cui tendevi…'. Letture da Carducci, Guidacci, Pasolini, Pascoli, Neruda, Prévert, Rimbaud, Negri, Montale, D'Annunzio e Rodari. A cura di Marco Lisi con gli interventi degli attori della locale compagnia teatrale "I Comici Ritrovati".

«L'ormai tradizionale incontro con la magia del verso poetico - spiega Marco Lisi - questa volta ci racconta che le nostre vite e la nostra storia sono piene di alberi. Gli alberi delle passeggiate, dell'orto, del parco, del bosco, del camposanto. Quotidiani, davanti alla porta di casa e, misteriosi nelle foreste. Gli alberi dei libri, dei documentari, dei film, dei cartoni animati. Gli alberi delle feste, abeti a Natale e ulivi a Pasqua, gli alberi della conoscenza, quelli che portano frutti proibiti, alberi cosmici e alberi della libertà, piantati in ogni piazza. Alberi amici silenziosi e presenti nei versi dei poeti come pretesti, sentimenti, visioni, metafore. Silenziosi testimoni della vita e della morte: " Si sta come d'autunno…"».

Gli "incontri leggieri" ripropongono anche quest'anno il modello consueto che valorizza la forza emotiva e simbolica della parola letta e interpretata, con i suoi peculiari schemi stilistici, ritmici o narrativi, nella costante ricerca di un nesso con lo spirito del luogo e del tempo in cui viviamo.

Sotto i riflettori troviamo la compagnia amatoriale dei Comici Ritrovati. Nata nel 1997 per volontà di un piccolo gruppo di persone. «Da allora - raccontano Cledy Tancredi e Silvia Serchi - molti sono gli spettacoli andati in scena, passando da testi della tradizione popolare a quelli più contemporanei, fino ad un lavoro scritto dai Comici stessi. Al loro attivo anche un libro della compagnia dal titolo "Ritrovarsi Comici".

L'appuntamento fa parte della rassegna "Leggieri d'Inverno", per la direzione artistica di Tuccio Guicciardini, Patrizia de Bari e Cledy Tancredi, a cura della compagnia Giardino Chiuso, Comune di San Gimignano, Regione Toscana, Fondazione Fabbrica Europa. La programmazione sarà articolata in diversi progetti: ospitalità di spettacoli, progetti per i bambini e collaborazione con le scuole, progetti rivolti ai giovani, teatro amatoriale e promozione del pubblico.

Giardino Chiuso, già riconosciuta dalla Regione Toscana come Residenza Artistica, dal 2016 fa parte della Fondazione Fabbrica Europa per le arti contemporanee che vince il bando di accreditamento della Regione Toscana, come Ente di rilevanza regionale dello spettacolo dal vivo con sede in San Gimignano. Un ruolo teso alla valorizzazione e diffusione della creazione contemporanea attraverso l'esplorazione dei linguaggi artistici volti allo sviluppo di esperienze interdisciplinari, a livello locale e sul territorio toscano in relazione con un più ampio contesto nazionale e internazionale.

Per maggiori informazioni

Associazione Giardino Chiuso. Piazza S. Agostino, 4
53037 San Gimignano (SI)
tel./fax +39 0577 941182.
www.giardinochiuso.com 
info@giardinochiuso.com 

Pubblicato il 11 gennaio 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su