'M'illumino di meno', l'iniziativa di Caterpillar e Rai Radio 2 a Castelfiorentino

«Ci siamo impegnati con entusiasmo in questa iniziativa - osservano gli Assessori Francesca Giannì e Gianluca D’Alessio - non solo per richiamare l'attenzione della popolazione intorno al tema del risparmio energetico, che presenta riflessi significativi per l'ambiente e la nostra economia, ma soprattutto per sensibilizzare le nuove generazioni su tutto quello che possono fare, tramite scelte individuali, per ottimizzare tutte le risorse disponibili»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Castelfiorentino ha promosso anche per quest’anno la manifestazione di M’Illumino di meno, la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili, ideata nel 2005 da Caterpillar e Rai Radio2 per chiedere di spegnere tutte le luci che non sono indispensabili. Un'iniziativa simbolica e concreta che fa del bene al pianeta e ai suoi abitanti. L’appuntamento è per Venerdì 1 marzo, alle ore 18 in Piazza Gramsci, dove si attenderanno le ore 19 per spegnere le luci del piazzale.

Il percorso per arrivare a questo appuntamento è stato lungo e partecipato. Se l’idea è venuta ai ragazzi del Ccr, Sindaco, Giunta e Consiglieri, ad essere coinvolti sono stati gli alunni di ogni ordine e grado di scuola, dall’infanzia alla scuola secondaria, con approfondimenti sul tema del risparmio e della sostenibilità da parte degli insegnanti e di un inviato speciale che ha tenuto delle lezioni nelle classi terze della scuola primaria, l’Assessore all’Ambiente Gianluca D’Alessio. I ragazzi della scuola secondaria hanno realizzato il cartellone che serve da volantino per l’iniziativa. Inoltre, sono stati realizzati cartelloni, decaloghi da attaccare in classe per ricordarsi delle buone pratiche per risparmiare energia, costruiti lavoretti e giochi con materiale riciclato. Tutti gli elaborati saranno in esposizione in Piazza Gramsci il giorno dell’iniziativa. 

Inoltre, per aspettare lo spegnimento delle luci del Piazzale, sono state pensate molte attività, legate al tema del Ri-generare, scelto quest’anno per la giornata di M’Illumino di meno. Sarà presente la Caritas per l’iniziativa Ri-uso, potranno essere regalati vestiti usati che poi andranno in una raccolta benefica; il Lions Club Certaldo, invece, raccoglieranno occhiali da vista da bambino, un’iniziativa che già portano da qualche tempo. Inoltre, sarà presente l’Associazione All’ombra di Membrino realizzerà un simpatico gioco di luci con le biciclette ed un cantastorie, Mario Costanzi, allieterà con canzoni sul riciclo e sul risparmio energetico.

«Ci siamo impegnati con entusiasmo in questa iniziativa – osservano gli Assessori Francesca Giannì e Gianluca D’Alessio – non solo per richiamare l’attenzione della popolazione intorno al tema del risparmio energetico, che presenta riflessi significativi per l’ambiente e la nostra economia, ma soprattutto per sensibilizzare le nuove generazioni su tutto quello che possono fare, tramite scelte individuali, per ottimizzare tutte le risorse disponibili, diffondendo quella cultura del riuso che riteniamo debba costituire parte integrante e sostanziale nel loro percorso formativo. Per tutti questi motivi, invitiamo tutti i cittadini a partecipare all’evento di venerdì pomeriggio».

L’Istituto Comprensivo, nella figura del Dirigente Gerardo Di Fonzo, la referente al CCR Rimi Laura e la referente Ambiente Letizia Marino, sono molto soddisfatti del percorso e dei risultati raggiunti e invitano tutta la cittadinanza all’appuntamento alle 18 in Piazza Gramsci.

Pubblicato il 27 febbraio 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su