'Premio di Laurea Ilaria Castelli', lunedì 17 dicembre l'assegnazione

Ilaria era stata alunna, ricercatrice e poi docente a contratto dell'Ateneo senese. Per ricordarne l'impegno e la brillante carriera è nato il riconoscimento, rivolto agli alunni più meritevoli che hanno conseguito una Laurea Magistrale nell'anno accademico 2016/2017, con una tesi discussa nell'ambito delle reti neurali, del machine learning e/o della pattern recognition. Proprio in questo campo, la 34enne valdelsana aveva dimostrato grandi doti

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lunedì prossimo, il 17 dicembre 2018, si terrà la cerimonia di assegnazione e conferimento del "Premio di Laurea Ilaria Castelli", istituito dall'Università degli Studi di Siena in memoria della giovane poggibonsese, prematuramente scomparsa in un incidente stradale a Piombino nell'estate di un anno fa, per volontà della famiglia. L'appuntamento è alle ore 12.00 nel Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione e Scienze Matematiche, al Palazzo San Niccolò, in via Roma 56 a Siena.

Ilaria era stata alunna, ricercatrice e poi docente a contratto dell’Ateneo senese. Per ricordarne l'impegno e la brillante carriera è nato il riconoscimento, rivolto agli alunni più meritevoli che hanno conseguito una Laurea Magistrale nell’anno accademico 2016/2017, con una tesi discussa nell’ambito delle reti neurali, del machine learning e/o della pattern recognition. Proprio in questo campo, la 34enne valdelsana aveva dimostrato grandi doti.

La Commissione esaminatrice composta dal Presidente Prof. Edmondo Trentin e dai Proff. Maggini Marco e Scarselli Franco, incaricata di verificare le tesi candidate, ha svolto in questi mesi un lavoro decisamente complesso, visto lo standard molto alto delle tesi da valutare.

Il premio, del valore di 2mila euro, sarà conferito a Francesco Battistone, laureatosi a Napoli con una tesi dalla quale è stato anche tratto un articolo pubblicato su una rivista internazionale specifica del settore.

«Un sentito ringraziamento all'intera commissione - fanno sapere i familiari -, compreso il Direttore di Dipartimento Prof. Andrea Garulli, al personale dell'Ufficio Congressi dell'Ateneo Senese, nonché alle autorità comunali e in particolare al Sindaco di Poggibonsi Davide Bussagli, che parteciperà personalmente alla cerimonia. Tutti quanti, insieme, avete reso possibile l'evento per mantenere vivo il ricordo della persona speciale quale era Ilaria, sempre disponibile, altruista, modesta ma nello stesso tempo determinata, che con dedizione e sete di sapere riusciva a centrale appieno gli obiettivi prefissati». 

Il Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione e Scienze Matematiche dell'Università di Siena è orgoglioso di presentare il premio intitolato a Ilaria Castelli, riservato a laureati magistrali che abbiano svolto la tesi nell'ambito delle reti neurali, del machine learning e della pattern recognition. Riteniamo che questo sia il modo migliore per ricordare Ilaria, che nel dipartimento ha lasciato un segno indelebile in quanti hanno avuto occasione di incontrarla, prima come studentessa, poi come dottore di ricerca e professore a contratto. L'affetto e la stima dei colleghi e amici di Ilaria sono la testimonianza viva del suo entusiasmo e del suo amore per la ricerca.

Pubblicato il 12 dicembre 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su