Lamm Lavorazioni Metalliche

18a giornata di Serie A, azzurri di scena al Picco contro lo Spezia: Spezia-Empoli 1-1

Ultima trasferta del 2021: l'autorete di Marchizza prima, quella di Nikolaou poi. Al Picco finisce 1-1 tra Spezia e Empoli

 EMPOLI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Ultima trasferta del 2021, con gli azzurri, accompagnati da oltre 600 tifosi, di scena al Picco contro lo Spezia. Andreazzoli ritrova Di Francesco con Pinamonti e Henderson; al centro della difesa Tonelli con Luperto; Spezia col 3-5-2, con l’ex Nikolaou nel pacchetto arretrato e la coppa Manaj-Nzola in avanti.

L’Empoli prova a far la gara, ci prova prima con Zurkowski, con Provedel che mette in corner e poi con un colpo di testa che non trova lo specchio della porta. Lo Spezia si fa vedere dopo il quarto d’ora, con Nzola che di testa manda alto e poi, su cross di Reca dalla sinistra, con Maggiore che col piatto sul secondo palo non inquadra la porta. Gli azzurri crescono e attorno alla mezz’ora sfiorano il vantaggio: prima il tacco di Henderson libera Di Francesco, cross dell’11 con Pinamonti che anticipa tutti ma manda sull’esterno della rete; poi imbeccata perfetta di Ricci per Bandinelli, palla dietro per Di Francesco che calcia a botta sicura ma Amian salva sulla linea; quindi con Hendersone che pesca bene Pinamonti in area che calcia a rete ma trova la respinta di Provedel. Il primo tempo si chiude con una punizione di Marchizza respinta ancora da Provedel, con le squadre che vanno a riposo sullo 0-0.

La ripresa si apre senza cambi e con lo Spezia che alla prima occasione passa in vantaggio. Crossa dalla sinistra di Reca, Vicario non riesce ad intervenire, palla che sbatte su Marchizza e ed entra in rete. Immediata la reazione azzurra, con un colpo di testa di Zurkowski, a lato, e con un destro di Di Francesco che termina di poco alto. Ci prova anche Pinamonti, col destro dopo schema riuscito su calcio piazzato, ma non inquadra la porta prima che Andreazzoli decida per tre cambi, inserendo Bajrami, Cutrone e Parisi per Bandinelli, Di Francesco e Marchizza. L’Empoli preme, Parisi converge dalla sinistra, salta netto l’avversario, calcia ma manda alto; il gol è nell’aria e arriva al 70’, quando Zurkowski entra in area da destra, mette al centro con Nikolaou che tocca la palla mettendo alle spalle di Provedel. Thiago Motta inserisce Agudelo, Kovalenko e Colley per Manaj, Bastoni e Nzola con la gara che si accende e cresce di ritmo. Al 75’ Maggioni concede il penalty all’Empoli, ravvisando un tocco di bracccio di Amian su conclusione di Pinamonti; richiamato dal Var l’arbitro torna sui propri passi, non concedendo il tiro dagli undici metri. L’Empoli continua a cercare il gol, ci prova Pinamonti ma trova la parata di Provedel, poi Henderson col destro manda fuori di un soffio. Dopo cinque di recupero Maggioni dice che può bastare, al Picco termina 1-1.

SPEZIA (3-5-2): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou; Gyasi, Maggiore, Kiwior, Bastoni (73’ Kovalenko), Reca; Manaj (73’ Agudelo), Nzola (82’ Colley). All. Motta.
A disposizione: Zoet, Zovko; Hristov, Ferrer, Antiste, Sher, Nguiamba, Strelec, Bertola.

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Tonelli, Luperto, Marchizza (63’ Parisi); Zurkowski, Ricci, Bandinelli (63’ Bajrami); Henderson; Di Francesco (63’ Cutrone), Pinamonti. All. Andreazzoli.
A disposizione: Ujkani; Stulac, Romagnoli, Mancuso, Fazzini, La Mantia, Fiamozzi, Asllani, Viti.

ARBITRO: Lorenzo Maggioni di Lecco (Mondin-Muto; Cosso; Doveri/Tegoni).

MARCATORI: 50’ (aut) Marchizza, 71’ (aut) Nikolaou.

AMMONITI: Maggiore, Tonelli, Bandinelli, Amian, Kovalenko.

Potrebbe interessarti anche: 17a giornata di Serie A, impresa degli azzurri al Diego Armando Maradona: Napoli-Empoli 0-1

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 20 dicembre 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su