Diba '70 shop San Gimignano

36enne muore durante una battuta di caccia al cinghiale

Nonostante l'intervento di Pegaso non c'è stato niente da fare

 PROVINCIA DI SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Tragico episodio nel senese: il 118 dell'Asl Toscana sud est è intervenuto nei boschi intorno a Piancastagnaio, nei pressi della Sp 66, per una chiamata delle 12.35: i sanitari hanno tentato di rianimare un 36enne rimasto gravemente ferito durante una battuta di caccia al cinghiale, ma l'uomo è deceduto sul posto nonostante i soccorsi. Intervenuti i sanitari del 118, il Soccorso alpino e speleologico toscano, i Carabinieri. Era stato attivato anche Pegaso.

L'Ansa Toscana aggiorna riportando che secondo una ricostruzione dei Carabinieri l'uomo avrebbe sparato a un cinghiale che gli si era parato davanti, ma dopo averlo colpito l'animale avrebbe caricato il 36enne recidendogli l'arteria femorale. I compagni di caccia hanno tentato di fermare il sangue, poi l'arrivo dei soccorsi del 118, ma l'uomo è deceduto sul posto.

Potrebbe interessarti anche: Covid: l'elenco delle associazioni abilitate a fare tamponi e vaccini 

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

 

Pubblicato il 19 gennaio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su