4mila euro di buoni spesa da Unicoop Firenze alle associazioni di volontariato

Serviranno per le persone bisognose sul territorio

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Sono destinati a chi in questo periodo di emergenza sanitaria vive in condizioni di difficoltà economica, a chi ha perso il lavoro o si trova a gestire una situazione complicata. Singoli e famiglie che con il Covid hanno perso le poche entrate che permettevano di fare la spesa. Per loro, le associazioni di volontariato che operano sul territorio di Siena impiegheranno i buoni spesa ricevuti oggi da Unicoop Firenze che diventeranno pasti e pacchi alimentari per dare a tutti la possibilità di rifornire la dispensa.
 
La consegna si è tenuta negli scorsi giorni a Siena nel Coop.Fi di Siena Grondaie, alla presenza delle associazioni (Caritas Diocesana di Siena, Colle Val d'Elsa e Montalcino e Arciconfraternita di Misericordia ed Istituzioni riunite in Siena) e del presidente della sezione soci Coop, Giampiero Pacchierotti che ha dichiarato: "Oggi continua l'impegno della cooperativa nato con Nessuno Indietro e sostenuto da soci e clienti della cooperativa. Con questi buoni le associazioni del territorio, Caritas e Misericordia, daranno un aiuto ai più fragili e a quanti soffrono la povertà alimentare. Questi contributi sono espressione della grande solidarietà che si è attivata negli scorsi mesi e che ancora non si ferma". I buoni spesa ammontano a quasi 4mila euro, per la precisione 3.940 euro.
 
"Ringraziamo di cuore Unicoop Firenze che da sempre ed in particolare fin dall'inizio dell'emergenza Covid ci ha sostenuto, con aiuti economici e con la presenza e la vicinanza della sezione soci. Il periodo che stiamo vivendo ha acuito le fragilità già esistenti e gettato nel bisogno persone che prima della crisi avevano i propri mezzi di sostentamento. Il contributo della Cooperativa è stato basilare per tutti", fanno sapere dalle associazioni che hanno ricevuto i buoni.

Potrebbe interessarti anche: Giani incontra Azzolina: ''Istruzione diritto fondamentale della nostra comunità''

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 21 gennaio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su