73esimo anniversario dell'Eccidio di Montemaggio, la Val d'Elsa si unisce per non dimenticare

Era il 28 marzo del 1944. Alla Porcareccia, sul Montemaggio vennero uccisi, barbaramente fucilati dai fascisti, diciannove giovani partigiani. Questi i loro nomi: Aladino Giannini, Dino Furresi, Giovanni Cappelletti, Angiolo Bartalini, Onelio Volpini (Volpe), Piero Bartalini, Elio Lapini, Livio Livini, Ezio Grassini, Franco Corsinovi, Virgilio Ciuffi, Giovanni Galli, Luigi Vannetti, Folco Martinucci, Emilio Berrettini, Livio Levanti, Emilio Nencini, Enzo Busini, Orvino Orlandini

  • Condividi questo articolo:
  • j

Era il 28 marzo del 1944. Alla Porcareccia, sul Montemaggio vennero uccisi, barbaramente fucilati dai fascisti, diciannove giovani partigiani. Questi i loro nomi: Aladino Giannini, Dino Furresi, Giovanni Cappelletti, Angiolo Bartalini, Onelio Volpini (Volpe), Piero Bartalini, Elio Lapini, Livio Livini, Ezio Grassini, Franco Corsinovi, Virgilio Ciuffi, Giovanni Galli, Luigi Vannetti, Folco Martinucci, Emilio Berrettini, Livio Levanti, Emilio Nencini, Enzo Busini, Orvino Orlandini.

Come ogni anno, i comuni di Colle di Val d'Elsa, Poggibonsi, Casole d'Elsa, Barberino Val d'Elsa, Certaldo, Gambassi Terme, Monteriggioni, Radicondoli e San Gimignano organizzano insieme il programma delle celebrazioni.

Sabato 11 marzo 2017 - Aula magna, Scuole Secondarie di Secondo Grado di Viale dei Mille a Colle di Val d'Elsa
ore 9.30 - Presentazione del libro "Alla macchia sempre". Dialoghi di una vita tra fascismo e democrazia. Una serie di conversazioni con Vittorio Meoni danno origine a questo volume dove il protagonista stesso racconta la sua vita "Dall'infanzia alla maturità e alla pensione". Intervengono: prof. Pietro Clemente e prof. Alessandro Orlandini (Isrsec - Istituto Storico della Resistenza Senese e dell'Età Contemporanea)

Martedì 21 marzo 2017 - Teatro del Popolo di Colle di Val d'Elsa
ore 9.00 - Consiglio Comunale in adunanza aperta, sessione straordinaria e congiunta alla presenza delle rappresentanze delle scuole e delle Amministrazioni Comunale aderenti al Protocollo d'Intesa Eccidio di Montemaggio. Intervengono: il sindaco di Colle di Val d'Elsa Paolo Canocchi, il prof. Alessandro Orlandini (Isrsec - Istituto Storico della Resistenza Senese e dell'Età Contemporanea), il coro dei ragazzi della Scuola Media Arnolfo di Cambio di Casole d'Elsa. Proiezione del filmato "I miei compagni erano 19", testimonianza del partigiano Guido Lisi.

Domenica 26 marzo 2017

Colle di Val d'Elsa
ore 9.30 - Deposizione corone al Fiore del Partigiano al Palazzo Comunale e al Monumento alla Resistenza in Via Piemonte
ore 10.00 - Deposizione corona alla Cappella dei Partigiani al Cimitero Comunale di Colle Bassa
ore 11.00 - Celebrazione S.S Messa in suffragio dei Caduti presso la Chiesa di S. Agostino
ore 12.15 - Deposizione corona al Monumento ai Caduti in Piazza Arnolfo alla presenza di tutti i Gonfaloni

Monteriggioni*
ore 14.45 - Ritrovo presso "La Porcareccia"
ore 15.00 - Omaggio e deposizione corone al Monumento dei Caduti (con rappresentanza militare e istituzionale)
ore 15.30 Celebrazione ufficiale. Saluti istituzionali del Sindaco del COmune di Colle di Val d'Elsa Paolo Canocchi. Orazione Ufficiale dell'On. Luigi Dallai. Intervento della Presidente dell'Anpi provinciale di Siena Silvia Folchi. Intervento musicale della Filarmonica Vincenzo Bellini - Città di Colle di Val d'Elsa
ore 17.00 - Deposizione corona presso Casa Giubileo, aperta alla visita. Merenda offerta per tutti i presenti

* E' previsto un servizio navetta (dalle ore 14.00 alle 19.00) ogni 15 minuti di collegamento da Abbadia isola a "La Porcareccia" e Casa Giubileo. In caso di pioggaa la celebrazione avrà luogo nel Complesso Monumentale di Abbadia Isola.

Per informazioni
Comune di Colle di Val d'Elsa
0577 912233 - 0577 912227
www.comune.collevaldelsa.it

Pubblicato il 14 marzo 2017

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su