A Castelfiorentino arriva la Festa della Birra: l'Oktoberfest della Val d'Elsa

La Festa della Birra è una novità assoluta per Castelfiorentino, una prima edizione che già promette bene e va ad arricchire ulteriormente il panorama degli eventi

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Il mito dell’Oktoberfest conquista Castelfiorentino. Dal 12 al 21 settembre l’area a verde vicina allo Stadio Comunale accoglierà infatti la 1° Festa della Birra Castellana, durante la quale ogni sera si potrà assistere a un concerto o a uno spettacolo all’aperto (ingresso gratuito), immergersi nel carosello di sapori “street food”, accompagnare il pasto con un’ampia selezione di birre, tra cui la “Hacker-Pschorr” che si identifica con la tradizione della birra di Monaco di Baviera, dove il mese di ottobre si tiene ogni anno il famoso festival popolare “Oktoberfest”.

Ideata dalla Pro loco con il patrocinio del Comune di Castelfiorentino e il contributo di una cinquantina di sponsor, tra cui la Banca Cambiano 1884 spa, la manifestazione è stata presentata questa mattina nella sala rossa del Municipio. Sono intervenuti il Sindaco, Alessio Falorni, e Emanuele Mazzoni, in rappresentanza della Proloco, che con i soci Enrico Ticciati e Luca Canaj ha organizzato l’evento.

La 1° festa della Birra Castellana propone anzitutto un nutrito calendario di concerti e spettacoli all’aperto, con musica live (tribute band), esibizioni di danza, cabaret all’insegna dello spirito mordace, comico e irriverente che contraddistingue il popolo toscano. L’apertura degli stand della birra e del cibo è dalle 19.00 alle 24.00, mentre gli spettacoli inizieranno ogni sera alle 21.30.

In evidenza l’area riservata “street food” dove si potranno consumare prelibatezze di ogni tipo, da consumare al “volo”: dalla friggitoria al banco pizza, dalla paella alla carne alla brace, dalla pasta fresca ai panini con lampredotto o porchetta, alle patate fritte, ai dolci e caffetteria. Per rinfrescare il palato, ci sarà un’ampia selezione di birre di ogni tipo, italiane e internazionali (tra cui, appunto, la cui la “Hacker-Pschorr”) e anche birre artigianali. Per incentivare il riuso del medesimo bicchiere, gli organizzatori provvederanno a consegnare un apposito taschino portabicchiere, mentre ALIA posizionerà una serie di “punti di riciclo” per la raccolta differenziata dei rifiuti. Sarà presente inoltre un mercatino artigianale e nell’area parcheggio il Lunapark.

Ampio e diversificato il programma degli spettacoli. Si comincia subito giovedì 12 settembre con “Toscana Maremma Maiala e Antichi”, un titolo che è tutto un programma, un vero e proprio show dedicato all’intercalare e al vernacolo toscano. Venerdì 13 il primo concerto: “Rubbish – Tribute band oasis”, mentre sabato 14 un doppio appuntamento: all’ora di cena il “Raduno Tuning”, veicoli bizzarri provenienti da ogni località della Toscana, e alle 21.30 spettacolo con un attore-comico che ha fatto della “toscanità” il suo punto di forza: Massimo Ceccherini, sul palco in un trio esilarante con Vincenzo Pippo e Matteo Mugnaini. Domenica 15 settembre (ore 20.00) esposizione canina e alle 21.30 nuovo concerto de “La combriccola del Blasco”. Lunedì 17 serata dedicata alle scuole di latino americano con Paolino Dj e martedì 17 “Jovaband – Tribute band Jovanotti”. Mercoledì 18 “Dream Floyd – tribute band Pink Floyd” con la presentazione delle squadre di calcio del Castelfiorentino (giovanili, prima squadra, scuola calcio, calcio femminile). Ancora musica giovedì 19 con “Norge – tribute band Led Zeppelin”, mentre venerdì 20 di nuovo cabaret con “Paci e Calandrino”. Conclusione Sabato 21 con “Mamamia in Tour”.

Curiosità della festa: il giorno della conclusione della festa della birra a Castelfiorentino coinciderà con l’inizio dell’”Oktoberfest” a Monaco di Baviera, quasi a sottolineare una “continuità” tra i due appuntamenti.

«Una Festa e allo stesso tempo un Festival – sottolinea il Sindaco, Alessio Falorni – per il numero e la qualità degli spettacoli che ogni sera animeranno l’area del Parco Urbano che si trova dietro lo Stadio Comunale, una zona adatta per questo tipo di eventi. 

La Festa della Birra è una novità assoluta per Castelfiorentino, una prima edizione che già promette bene e va ad arricchire ulteriormente il panorama degli eventi previsti per il mese di settembre, quando ancora si registrano significative presenze turistiche nel nostro territorio e in tutto l’Empolese Valdelsa. Per questo ringrazio di cuore Emanuele, Enrico e Luca che attraverso la Proloco hanno profuso un impegno davvero straordinario per rendere sempre più ricca e gioiosa la nostra estate castellana».

Pubblicato il 6 settembre 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su