A Colle due iniziative per la 'Giornata internazionale dei diritti del migrante'

«Il mio obiettivo come Assessore alla Coesione Sociale di Colle - ha detto l'assessore Sofia Aggravi - è quello di informare correttamente i cittadini non solo sui sistemi di accoglienza presenti nel nostro territorio ma anche creare un momento di riflessione su cosa voglia dire essere migrante»

  • Condividi questo articolo:
  • j

Due iniziative organizzate a Colle di Val d'Elsa in occasione della Giornata Internazionale per i diritti del migrante. Sono quelle in programma per giovedì 13 e lunedì 17 dicembre 2018 per riflettere sul tema, in collaborazione con alcune associazioni che operano nel settore dell'accoglienza sul territorio.  

«Il mio obiettivo come Assessore alla Coesione Sociale di Colle - ha detto l'assessore Sofia Aggravi - è quello di informare correttamente i cittadini non solo sui sistemi di accoglienza presenti nel nostro territorio ma anche creare un momento di riflessione su cosa voglia dire essere migrante».

Giovedì 13 dicembre dalle ore 9.00 alle 11.00 presso l'Istituto Arnolfo di Cambio e dalle 11.30 alle 13.15 presso Istituto S. Giovanni Bosco andranno in scena le proiezioni dello spettacolo teatrale “Le storie degli altri” (con intervento della regista Annalisa Bacci) e del progetto fotografico “NoiSiamoSoloAndata(nella foto in alto) con introduzione del fotografo Alessio Duranti.

Lunedì 17 novembre dalle ore 17.30 andrà in scena presso il Circolo Arci Agrestone un incontro pubblico e di dibattito sulle “Storie di migrazione”, durante il quale interverranno esperti sul tema ed operatori del territorio. Contestualmente all'evento si svolgerà parallelamente “Libreria Umana”, con le testimonianze di esperienze di migrazione. Per prendere parte a questa iniziativa è necessaria la prenotazione tramite email all'indirizzo mariagrazia.krawczyk@oxfam.it

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Pubblicato il 11 dicembre 2018

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su