A Colle un incontro per approfondire l'amicizia tra Romano Bilenchi e Mino Maccari

Testimonianze e gli interventi di Giuseppe Nicoletti, Paola Pallottino, Mauro Pratesi, Damiano Rossi e Maria Chiara Viviani

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Sabato 13 aprile, alle ore 17, nella Sala Bilenchi del Museo San Pietro di Colle Val d'Elsa, si terrà il secondo incontro del ciclo “Amici. Romano Bilenchi e ….”, dedicato ad approfondire i rapporti di amicizia che lo scrittore colligiano ebbe con artisti, pittori e intellettuali.

L'iniziativa del 13 aprile, organizzata congiuntamente dalle associazioni colligiane Amici di Romano Bilenchi e Mino Maccari, vuole esplorare  l'intenso e ininterrotto sodalizio umano e intellettuale che legò Romano Bilenchi e Mino Maccari.

Le testimonianze e gli interventi di Giuseppe Nicoletti, Paola Pallottino, Mauro Pratesi, Damiano Rossi e Maria Chiara Viviani permetteranno di cogliere da diverse angolazioni una relazione intellettuale di straordinaria fecondità, a partire dalla pubblicazione di “Vita di Pisto” di Bilenchi dapprima sulle pagine del “Selvaggio”, successivamente in una edizione della stessa rivista.

La profondità umana e insieme la vivacità del rapporto tra Bilenchi e Maccari è testimoniata anche dal volume “Il gusto della fucileria. Lettere 1927-1982”, pubblicato nel 2010 dall'editore Cadmo, nella collana Bilenchiana, che gli Amici di R. Bilenchi stanno portando avanti da tempo.  

Pubblicato il 10 aprile 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su