A lezione da Boccaccio, ultimi giorni per iscriversi alla Scuola estiva

L'iniziativa rivolta a studiosi in formazione è promossa dall'Ente Nazionale Giovanni Boccaccio e si terrà dal 6 al 9 settembre 2021

 CERTALDO
  • Condividi questo articolo:
  • j

C'è tempo fino al primo giugno 2021 per iscriversi all'edizione 2021 della Scuola estiva rivolta a studiosi in formazione e dedicata all'opera di Giovanni Boccaccio e agli strumenti critici per la sua interpretazione. La regia del progetto, organizzato nelle sale di Casa Boccaccio a Certaldo alto dal 6 al 9 settembre 2021, è dell'Ente Nazionale Giovanni Boccaccio, intenzionato a promuovere lo scambio e l’acquisizione di metodi e problemi legati alla ricerca, in un ambito multidisciplinare di carattere letterario, filologico, linguistico, paleografico-codicologico, storico-artistico. Tutto nel rispetto delle limitazioni e delle prescrizioni governative relative all'emergenza Covid-19.

Alla Scuola estiva accedono, con un costo di iscrizione di 100 euro, dieci allievi, previa selezione affidata a una commissione nominata dall’Ente: alla selezione sono ammessi candidati di età inferiore ai 35 anni, non strutturati in università, che siano dottori di ricerca di università italiane o europee, dottorandi di università italiane o europee e laureati magistrale di università italiana. La commissione stilerà una graduatoria di merito valutando il profilo degli studi del candidato e la sua congruità con il tema della Scuola estiva. Ai selezionati sarà assicurata la totale copertura delle spese relative a pasti e pernottamento nel paese valdelsano, mentre rimangono a loro carico le spese di trasferimento.

Per partecipare alla selezione i candidati dovranno inviare la domanda entro il primo giugno 2021 alla mail info@enteboccaccio.it con oggetto:“Scuola estiva”, allegando curriculum vitae et studiorum (inclusi contatti mail e telefonici; max. 3000 caratteri bianchi compresi), una sintesi del progetto di ricerca, per i dottori di ricerca, o una sintesi della tesi, per i dottorandi e per i laureati magistrali (max. 3000 caratteri bianchi compresi) e la lettera di presentazione del tutor della tesi.

L’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio comunicherà a ciascun candidato l’esito della domanda entro il 30 giugno 2020. I selezionati saranno quindi tenuti a esprimere la loro formale accettazione entro sette giorni dalla comunicazione, inviando una mail a info@enteboccaccio.it. Scaduto questo termine, chi non avesse accettato sarà considerato rinunciatario e subentrerà il candidato successivo nella graduatoria di merito. Tutte le informazioni relative all'iniziativa saranno disponibili sul sito web dell'Ente Nazionale Giovanni Boccaccio, www.enteboccaccio.it.

Potrebbe interessarti anche: Alla scoperta di Certaldo e Boccaccio, tante iniziative per grandi e piccini

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 17 maggio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su