A Mensano Rocche, Torrioni, Fonti e Contado si sfidano per la 37esima edizione del Palio dei Ciuchi

La storia di questo Palio si perde negli anni, ai tempi della reggenza di Siena su Casole e quindi Mensano (si parla del XIII o del XIV secolo).

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Ricorre anche quest'anno, in occasione della "Festa della Madonna" che si svolge a Mensano, nel comune di Casole d’Elsa, il Palio dei Ciuchi, giunto alla 37esima edizione. Domani, domenica 8 settembre, le quattro contrade (Rocche, Torrioni, Fonti e Contado) si sfideranno per contendersi il drappellone.

I ciuchi arriveranno domenica subito dopo pranzo: nove somari pronti per le selezioni, che avverranno dopo rigorosi controlli sugli stessi e sui fantini. Spassose batterie delizieranno come sempre il numeroso pubblico controllato da volontari e forze dell'ordine, grazie alla cocciutaggine degli animali e all'imperizia di alcuni fantini.

La storia di questo Palio si perde negli anni, ai tempi della reggenza di Siena su Casole e quindi Mensano (si parla del XIII o del XIV secolo). Le contrade indicano la parte alta del castello, la parte bassa, la zona fuori le mura in prossimità del castello e le campagne circostanti. Su di un vecchio foglio "tramandato", si legge che "...il popolo di Menthiano, viste le precedenti alleanze con Florenthia, non merita di correre con dei cavalli, ma su degli asini cosicché bestia su bestia sia stabilito chi ha lo dominio per un anno intero su lo castello". Dal 1983 un gruppo di concittadini ha di nuovo istituito la corsa, associandola alla Festa della Madonna, anch'essa con radici storiche.

Il programma di domenica prevede un pranzo lungo la via, organizzato dall'Osteria del Borgo, e dalle 15.30 in poi, batterie di qualificazione e Palio dei Ciuchi. Dopo le premiazioni del palio, trasformazione della piazza per l'attesa Messa solenne, con processione a seguire, celebrata dal nuovo arcivescovo di Siena - Colle val d'elsa - Montalcino, Mons. Augusto Paolo Lojudice concelebrata con altri cinque parroci. Accompagnerà la celebrazione il coro Bianciardi di Casole D'Elsa, e la processione sarà accompagnata dalla "Radicondoli street band" per le vie del paese.

Pubblicato il 7 settembre 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su