A Mensano torna la Festa della Madonna con il tradizionale Palio dei Ciuchi

La storia di questo Palio si perde negli anni, ai tempi della reggenza di Siena su Casole e quindi Mensano (si parla del 13°-14° secolo)

  • Condividi questo articolo:
  • j

​Ricorre anche quest'anno, in occasione della "Festa della Madonna" che si svolge a Mensano, il Palio dei Ciuchi. Domenica 9 settembre le quattro contrade (Rocche, Torrioni, Fonti e Contado) si sfideranno per contendersi il drappellone dipinto quest'anno da Katia Bassi. La storia di questo Palio si perde negli anni, ai tempi della reggenza di Siena su Casole e quindi Mensano (si parla del 13°-14° secolo). Per comprendere quanto questa festa sia "nel cuore" del paese basti pensare che nel locale circolo ricreativo sono ancora visibili i manifesti pubblicitari risalenti agli anni Quaranta e Cinquanta dove, nel programma, oltre alle iniziative religiose "solenni" e ai fuochi d'artificio, troviamo una gara ciclistica nazionale, destinata ai dilettanti.

Con il passare del tempo le "Carriere" si sono svolte su terreni più agevoli e meno pericolosi, perché all'epoca chi si cimentava nella monta per muoversi sull'anello iniziale, viste le pendenze e la ritrosia degli asini per le stesse, doveva essere provetto e robusto, cavalcare rigorosamente "a pelo" e con una sola corda fissata alla testa dell'asino, ed il tutto sotto la supervisione del "supremo reggente" senese che non di rado puniva chi non rispettava le regole con ammende e squalifiche.

Da qui la scelta di correre fuori le mura, nella zona nuova denominata "poggio all'uva", dove si può ripetere lo stesso percorso ad anello ma con meno rischi per i "fantini" e con maggiori possibilità per gli spettatori di godere del pittoresco spettacolo, offerto dalla cocciutaggine dei "montati" e dalle peripezie effettuate dai "cavalieri".

Nei giorni antecedenti il palio il paese viene addobbato con stendardi e bandiere rappresentanti le contrade con i vari colori; è un spettacolo cromatico insolito per un borgo medioevale, e le giornate sono riempite dalle varie attività programmate per la concomitante "Festa della Madonna", dove non mancano cene tipiche e spettacoli vari

Nove somari arriveranno domenica 9 dopo pranzo, pronti per le selezioni e i rigorosi controlli su loro stessi e sui fantini. Sarà poi il momento delle batterie. Le quattro bestie migliori, dopo sorteggio che avverrà nella piazza del paese, verranno assegnati alle contrade per la corsa. I rioni indicano la parte alta del castello (Rocche), la parte bassa (Torrioni), la zona fuori le mura (Fonti) e le campagne circostanti (Contado).

Il programma completo

Giovedì 6 settembre

ore 21.15 - Pieve di San Giovanni Battista
Santa Messa, co-celebrata e accompagnata dalle musiche del Coro F. Bianciardi di Casole d'Elsa. A seguire processione per le vie del paese e rinfresco presso il Circolo

Venerdì 7 settembre

ore 21.15 - Pieve di San Giovanni Battista
XIV Concerto lirico Dario Bocci con musiche di Rossini, Donizetti, Verdi e Puccini. Direttore artistico Andrea Secchi. Si esibiranno Leonardo Andreotti (piano), Giulia Tamarri (soprano), Nicolò Ayroldi (baritono), Carlo Messeri (tenore)

Sabato 8 settembre

ore 20.30 - Piazza della Cisterna
Cena e presentazione del Palio, dipinto da Katia Bassi. Per prenotare telefonare entro venerdì al numero 0577 963115 (Patrizia). In caso di maltempo la cena si svolgerà dentro al Granaione

Domenica 9 settembre

ore 11.30 - Pieve di San Giovanni Battista
Santa Messa, accompagnata dalle musiche del coro locale. Nell'occasione verrà consegnata al parroco Don Sandro Spinelli la "Palma di Gerusalemme" da parte dell'Ordine dei Cavalieri del Santo Sepolcro.

ore 13.00 - Via Ricasoli
Pranzo presso l'Osteria del Borgo. Per prenotare telefonare entro sabato al numero 0577 9963911 (Alba)

ore 17.00 - Pista ai Lavatoi
Prove di qualificazione e Palio dei Ciuchi 2018

ore 20.00 - Granaione
Cena

ore 21.15 - Piazza della Cisterna
Modanza, spettacolo di moda e danza con la partecipazione della scuola Dance Group 2000

Pubblicato il 5 settembre 2018

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su