A Montaione è tutto pronto per Sa' di Sughera 2.0, la festa come una volta... rivisitata

Una festa adatta a tutti, a grandi e piccoli ed è anche per questo che è così speciale, perché nelle vie e nelle piazze c'è di tutto per tutti i gusti

 MONTAIONE
  • Condividi questo articolo:
  • j

E' ormai tutto pronto per la quinta edizione di Sa' di Sughera 2.0, la festa che anima il borgo valdelsano oggi, venerdì 26 luglio, e domani, sabato 27 luglio. Un weekend di eventi con la cena itinerante e gli spettacoli per adulti e bambini per le vie del borgo, organizzato dall'associazione Sa' di Sughera, in collaborazione con l'Amministrazione comunale, la Misericordia di Montaione, La Racchetta e il contributo di altre realtà del territorio.

Il programma comincia già dal pomeriggio e si configura come la vera festa di un paese toscano, proprio come quelle di una volta, dove tutti stanno in strada, partecipano, si danno da fare, dove grandi e piccini passano il tempo insieme e condivisione diventa la parola chiave. Quattro anni fa, quando è nata l'omonima associazione, i ragazzi che ne fanno parte si sono proposti di rimettere in piedi la festa campagnola che veniva fatta un tempo dai genitori e dai nonni e l'hanno trasformata rendendola al passo coi tempi. Per questo si chiama "2.0" perché c'è la tradizione, sì, ma anche quell'elemento di rinnovamento che è necessario per valorizzare Montaione e dargli slancio.

«La prima edizione è stata nel 2015 - hanno spiegato gli organizzatori, in diretta nei giorni scorsi a Radio Lady -. Siamo molto cresciuti in questi anni, perché ci crediamo tanto. Si tratta di una festa magica. In questi due giorni tante persone che vivevano a Montaione e che, per vari motivi personali, di lavoro ecc, adesso abitano altrove, tornano nella frazione per dare il loro contributo. E' una festa adatta a tutti, a grandi e piccoli ed è anche per questo che è così speciale, perché nelle vie e nelle piazze c'è di tutto per tutti i gusti».

Stasera l'intrattenimento musicale comincia alle 19.00 con l'esibizione dei Big Time Swing Cats, che fanno musica swing e jazz. Alle 21.00 invece sarà la volta del gruppo montaionese Variazioni Acustiche e, per finire, alle 22.30, i CDJ con musica italiana degli anni '60 e '70.

Domani, sempre alle 19.00, suoneranno NoOneBand, gruppo tributo dei Beatles, poi il cantautore montaionese Alberto Mons (alle 21.00) e infine Erriquez and the Great Balls of Fire alle 22.30.

Tra le piazzette e le vie di Sughera ci saranno inoltre il mercatino dell'artigianato. degustazioni di vini, rum e cioccolato, spettacoli itineranti con giocoleria e artisti di strada, truccabimbi e molto altro ancora.

Per informazioni:
https://www.sadisughera.it/
info@sadisughera.it
tel. 0571 69027

Pubblicato il 26 luglio 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su