A Poggibonsi Sergio Givone per la rassegna 'BenEssere'

Sergio Givone riflette sulla necessità della religione prima ancora che sul bisogno di essa, avendo il coraggio di prendere le distanze da figure mai come ora oggetto di discussione e al centro del dibattito

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Uno dei maggiori filosofi contemporanei si interroga sulla libertà a partire dal suo ultimo libro Quanto è vero Dio. Perché non possiamo fare a meno della religione (Solferino editore). Sergio Givone sarà a Poggibonsi venerdì prossimo, 22 marzo per l'incontro "Libertà va cercando. Sulla libertà, su Dio, sul bisogno di senso". L'appuntamento è a partire dalle ore 18.00 al Centro Culturale Accabì.

Sergio Givone riflette sulla necessità della religione prima ancora che sul bisogno di essa, avendo il coraggio di prendere le distanze da figure mai come ora oggetto di discussione e al centro del dibattito: Nietzsche e Heidegger. E lo fa da laico, consapevole che laico non è chi rivendica la propria indifferenza nei confronti della religione ma al contrario chi la prende sul serio, riconoscendo che i contenuti essenziali con cui è chiamato a fare i conti, le ragioni per cui si vive, vengono proprio da lì. Un percorso incalzante e profondo che fa appello alle conclusioni di poeti e scrittori non meno che a quelle dei filosofi – Hölderlin e Dostoevskij su tutti.

L'iniziativa fa parte della rassegna BenEssere, voluta e sostenuta dal Comune di Poggibonsi, curata dall'Associazione La Scintilla in collaborazione con la Cooperativa Pleiades e la Biblioteca "G. Pieraccini" di Poggibonsi.

Per informazioni:
biblio@comune.poggibonsi.si.it
lascintilla.associazione@gmail.com

 

Pubblicato il 19 febbraio 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su