Vivaio Il Roseto

A spasso nel Chianti: inaugurata una nuova rete sentieristica

Il 15 giugno 2022 si inaugura a San Casciano Val di Pesa il nuovo sentiero che attraversa luoghi, paesaggi, monumenti e simboli del Chianti

 CHIANTI FIORENTINO
  • Condividi questo articolo:
  • j

Si inaugura a San Casciano in val di Pesa, il 15 giugno 2022, il nuovo sentiero che attraversa luoghi, paesaggi, monumenti e simboli del Chianti. Il percorso è già pronto ad accogliere appassionati escursionisti e curiosi amanti di scorci insoliti e antichi percorsi riscoperti con il turismo sostenibile, sarà possibile scoprire nuovi angoli e valorizzare piccoli grandi tesori che raccontano l'identità millenaria di San Casciano. Il Comune è il primo a scommettere sulle potenzialità dei cammini chiantigiani che in collaborazione con il Club Alpino Italiano sezione di Firenze, ha tradotto il progetto di segnatura e manutenzione della nuova rete sentieristica, che si estende complessivamente su un'area di circa 70 km.

Il progetto che si compone di vari sentieri è stato presentato nell' auditorium ChiantiBanca dal sindaco Roberto Ciappi e dal già presidente del progetto Club Alpino Italiano sezione di Firenze Giuseppe Alfio Ciabatti. Il percorso sentieristico è caratterizzato: dal paesaggio fluviale che caratterizza il torrente Pesa al borgo di Sant'Andrea in Percussina e dalla storia medievale e rinascimentale fino ad arrivare al passaggio del fronte della Seconda guerra mondiale che si dispiega nelle terre del Chianti.

“Vivere bene camminando lentamente, riscoprendo i dettagli, i particolari della natura e di ciò che ci circonda, passeggiando con la consapevolezza del qui ed ora”, dichiara il sindaco Roberto Ciappi.

“La nostra idea è quella di integrare gli itinerari attuali e creare una rete ancora più ampia estendendola ai comuni limitrofi”, dichiara Giuseppe Alfio Ciabatti.

La nuova rete sentieristica realizzata con i volontari del CAI offrirà agli escursionisti e ai visitatori l'opportunità di rimettere al centro il proprio bisogno di entrare in contatto con l'ambiente in un luogo carico di fascino e storia.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: La lavanda in fiore: la valle dei profumi e dei colori in Toscana

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 16 giugno 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su