Accoglienza e ospitalità, Diba 70 sfida il futuro passando dalla formazione del settore Horeca

Due eventi, uno con Confesercenti Siena e l'altro grazie alla rinnovata partnership tra l'Istituto professionale per l'Enogastronomia e l'Ospitalità alberghiera di Colle di Val d’Elsa, per parlare di accoglienza e ospitalità. Venerdì 22 novembre gli studenti di Colle avranno la possibilità di incontrare i fratelli Giovanni e Gaetano Trovato del pluripremiato ristorante Arnolfo

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

“Good Morning 2020 – Una giornata nel futuro del commercio e dell’accoglienza” è il titolo dell'evento che Confesercenti Siena e Camera di Commercio Arezzo Siena si apprestano a realizzare mercoledì 20 novembre dalle 9:30 nell’auditorium di Siena est (Strada statale 73 levante, 10) grazie anche alla collaborazione con Diba 70 distributori professionali e consulenze per l'HoReCa. Tra mattina e pomeriggio si alterneranno testimonianze, casi di successo, dati di consuntivo e previsionali con l’obiettivo di offrire alle aziende senesi attive nel terziario una percezione su cosa le attende nell’ormai imminente stagione 2020.

A Siena, nel Chianti e nella Valdorcia il destino è segnato o la partita è ancora aperta? Ci sarà chi anticiperà i necessari “cambiamenti per la ricerca economica nel settore turistico” (titolo dell’intervento di Alessandro Tortelli, Centro Studi Turistici) inseguendo i “turismi prossimi venturi” (Cristina Montesi, Dipartimento di Economia Università di Perugia). Per l’accoglienza, in rassegna anche le nuove potenzialità delle dimore storiche (Antonio Ginanneschi) e del “Rebranding” per le strutture meno giovani (Simona Serraglini, Materia).

I casi di successo del turismo sono attesi in apertura della seconda sessione, quella dedicata all’accoglienza, che esaminerà i pro e i contro della web reputation e dei big data per la conduzione delle attività. La partecipazione per aziende e operatori è libera su prenotazione, fino a esaurimento posti: il programma completo su: www.confesercenti.siena.it

Venerdì 22 novembre seconda tappa autunnale della partnership tra l'Istituto professionale per l'Enogastronomia e l'Ospitalità alberghiera di Colle di Val d’Elsa e la Diba 70, volta ad arricchire gli studenti delle esperienze dirette di manager, ristoratori e titolari d'impresa di eccellenza.

Il pluripremiato ristorante Arnolfo di Colle di Val d'Elsa dei fratelli Giovanni e Gaetano Trovato nasce nel 1982, quattro anni dopo la guida Michelin incorona il più giovane chef stellato italiano che presto si affilia all’associazione Relais & Châteaux; nel 1999 arriva la seconda stella. Alice Trovato, figlia dello chef Gaetano, sta raccogliendo l’enorme eredità di uno dei ristoranti di riferimento della cucina italiana. Accanto a lei il maitre Calogero Milazzo. L’antica formazione incontra l’human-resources di stampo moderno per una fusione perfetta tra passato e futuro.

Pubblicato il 19 novembre 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su