Al Roncalli di Poggibonsi gli studenti migliorano in matematica giocando

Come avvicinare gli studenti alla Matematica? Il rapporto con i numeri non è sempre facile, ma l'I.I.S. Roncalli di Poggibonsi prova a rispondere a questa domanda grazie a vari progetti, coordinati dalla professoressa Paola Fazzini con il supporto della professoressa Angelita Garosi, responsabile del Dipartimento di Matematica dell'istituto, che preparano i ragazzi alla partecipazione a concorsi e gare di carattere regionale e nazionale

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

«I progetti legati alla preparazione e alla partecipazione alle competizioni fanno parte del nostro Piano Triennale dell' Offerta Formativa, in particolare della sezione Curricolo - commenta il Dirigente Scolastico Gabriele Marini -. Al di là dei risultati, alcuni anche meritevoli, come nel caso della gara nazionale per le classi prime che ha visto due dei nostri ragazzi collocarsi rispettivamente al primo e terzo posto tra i migliori della Provincia, si tratta di un modo per imparare attraverso una didattica alternativa, innovativa, ma anche inclusiva. L'obiettivo è quello di coinvolgere e divertire, contribuendo a suscitare nei ragazzi l'interesse per la disciplina in chi ha più difficoltà e a potenziare le competenze di chi già la ama».

Le competizioni. Gli studenti hanno già partecipato, durante l'a.s. 2017/2018, a diverse competizioni matematiche: "I Giochi di Archimede", "La gara nazionale per le classi prime", "Il Gran premio della matematica applicata", " il Premio Alessandro Rabuzzi". Alcuni ragazzi il 2 marzo si confronteranno con la fase provinciale dei giochi di Archimede in gare individuali e a squadra.

Tutte le informazioni sull'istituto Roncalli sono presenti nel sito www.iisroncalli.gov.it.

Pubblicato il 22 febbraio 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
  * Sì, acconsento

Torna su