Al via la XVII edizione della Rassegna di 'Leggieri d'Inverno'

«Quest'anno - spiegano i direttori artistici - a causa della chiusura del Teatro dei Leggieri per adeguamenti strutturali, la stagione Leggieri d'Inverno emigra in altri luoghi della città di San Gimignano»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Con uno spettacolo che mette d'accordo grandi e piccini, prende il via la rassegna 'Leggieri d'Inverno' edizione numero diciassette. Domenica 13 gennaio 2019 alle 17,00 alla Biblioteca Comunale di San Gimignano (Siena), in Via Folgore da San Gimignano, 17, è in programma il teatro ragazzi della compagnia Sotterraneo che presenta "Il giro del mondo in 80 giorni - Kids". Una storygame fra Jules Verne e Sotterraneo che firma anche il concept e la regia. Con Sara Bonaventura, Claudio Cirri, Mattia Tuliozi.

Adattamento Daniele Villa, luci Marco Santambrogio, sound design Mattia Tuliozi, costumi e props Francesco Silei, grafica Marco Smacchia, Isabella Ahmadzadeh, allestimento Giorgio Gori, Massimo Belotti (Associazione Teatrale Pistoiese). Coproduzione Sotterraneo/Associazione Teatrale Pistoiese.

Lo spettacolo - Stupendevole e pirotecnica messinscena nella quale la Compagnia Sotterraneo si volge a Monsieur Jules Verne e al suo celeberrimo romanzo Il Giro del mondo in 80 giorni, in cui si narra la storia dell'eccentrico gentleman Phileas Fogg che circumnavigò il globo terracqueo in virtù di una scommessa da 20.000 sterline: corsa contro il tempo e passeggiata enciclopedica nei saperi dell'epoca, partendo dalla capitale del Regno Britannico e tornandovi, il racconto ci conduce sopra a treni e piroscafi e in groppa a elefanti - oltre a molti altri stupefacenti mezzi di trasporto. La Compagnia Sotterraneo, con l'aiuto d'un abile musicante, trasforma il romanzo in un gioco di ruolo donde carte, pedine, oggetti magici e fantasmagorie teatrali riportano in vita le gesta di Fogg e dei suoi, attraverso sollazzevoli peripezie e colpi di scena, in un mirabolante viaggio che ancor'oggi conserva il sapore esotico e avvincente che ne hanno fatto uno dei classici della letteratura per ragazzi e per adulti che sanno tornare ragazzi. À tout le monde, bon voyage.

"Leggieri d'Inverno", per la direzione artistica di Tuccio Guicciardini e Patrizia de Bari, è promossa dall'Associazione Giardino Chiuso, con il sostegno del Comune di San Gimignano, Regione Toscana e in collaborazione con Fondazione Fabbrica Europa.

«Quest'anno - spiegano i direttori artistici - a causa della chiusura del Teatro dei Leggieri per adeguamenti strutturali, la stagione Leggieri d'Inverno emigra in altri luoghi della città di San Gimignano e diventa la stagione errante di teatro e danza. Con ospitalità di spettacoli di teatro e danza, incontri, performance, corsi e laboratori riguardanti il teatro. La proposta culturale di Leggieri d'Inverno, che ha una durata di circa cinque mesi, varia dall'ospitalità di eventi a laboratori didattici e incontri con artisti, progetti di residenza e attività nelle scuole del Comune di San Gimignano».

Giardino Chiuso, già riconosciuta dalla Regione Toscana come Residenza Artistica, dal 2016 fa parte della Fondazione Fabbrica Europa per le arti contemporanee che vince il bando di accreditamento della Regione Toscana, come Ente di rilevanza regionale dello spettacolo dal vivo con sede in San Gimignano. Un ruolo teso alla valorizzazione e diffusione della creazione contemporanea attraverso l'esplorazione dei linguaggi artistici volti allo sviluppo di esperienze interdisciplinari, a livello locale e sul territorio toscano in relazione con un più ampio contesto nazionale e internazionale.

La programmazione sarà articolata in diversi progetti: ospitalità di spettacoli, progetti per i bambini e collaborazione con le scuole, progetti rivolti ai giovani, teatro amatoriale e promozione del pubblico.

Il programma di 'Leggieri d'Inverno' prosegue sabato 26 gennaio alle 18.00 presso La Rocca Wine Experience con l'incontro letterario 'Il porco di Calandrino' - Novelle della Vernaccia. Letture da Boccaccio a cura di Marco Lisi con I Comici Ritrovati.

Domenica 3 febbraio alle 21.30, nella Cripta di Badia a Elmi, teatro con If Prana che presenta 'Realear', ispirato a Re Lear di William Shakespeare. Di e con Caterina Simonelli. Regia Marta Richeldi.

Sabato 23 febbraio alle 21.00 nella Sala Dante del Palazzo Comunale, teatro con Virginio Gazzolo in 'De vulgari eloquentia...là dove 'l sì suona'. Da Dante Alighieri. Rilettura d'attore di Virginio Gazzolo.

Domenica 3 marzo alle 17.00, nella Biblioteca Comunale, teatro ragazzi con 'Racconti d'Inverno' che presenta una lettura animata tratta da 'Pinocchio'.

Sabato 23 marzo alle 21.00, nella Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea Raffaele De Grada, teatro danza con Biancateatro che mette in scena 'Lolita'. Per la regia e interpretazione di Silvia Battaglio.

Sabato 30 e domenica 31 marzo dalle 18.00, spettacolo itinerante in luoghi vari della città di San Gimignano. Ovvero, teatro amatoriale con la compagnia locale 'I Comici ritrovati' in 'Fuori…i comici!'

Da autori vari per la direzione artistica di Cledy Tancredy.

Sabato 06 aprile alle 21.00 a Torre e Casa Campatelli, teatro con Giardino Chiuso che propone 'Il Supermaschio' di Alfred Jarry. Adattamento teatrale di Sebastiano Vassalli e regia di Tuccio Guicciardini. Movimenti di Patrizia de Bari. Con Annibale Pavone, Camilla Diana.

Domenica 14 aprile alle 18.00, nella Loggia del Teatro dei Leggieri, musica con Gnu Quartet in '80voglia di Gnu'. Con Stefano Cabrera, Roberto Izzo, Francesca Rapetti e Raffaele Rebaudengo.

Per biglietti e prevendite 

Pro Loco San Gimignano - Piazza Duomo 1,
San Gimignano (SI)Tel. 0577 940008 / fax 0577 940903
info@sangimignano.com
www.sangimignano.com

Per maggiori informazioni

Associazione Giardino Chiuso. Piazza S. Agostino, 4
53037 San Gimignano (SI)
tel./fax +39 0577 941182.
www.giardinochiuso.com 
info@giardinochiuso.com 

Pubblicato il 11 gennaio 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su