Alessandra Celletti in concerto a Poggibonsi: suggestiva esibizione all'alba

La musica della celebre pianista romana e la campagna valdelsana che tutto intorno piano piano si risveglia. Appuntamento per domenica 8 settembre

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Un risveglio poetico, in un'atmosfera magica come solo il Cassero della Fortezza di Poggio Imperiale all'alba può essere. E' il concerto di Alessandra Celletti, organizzato dall'associazione La Scintilla di Poggibonsi con il patrocinio e il contributo dell'amministrazione comunale, in programma per domenica 8 settembre, alle ore 5.50. Ingresso gratuito.

Riprende così, dopo la pausa estiva, l'attività dell'associazione poggibonsese che, fin dalla sua nascita nell'ottobre del 2012, promuove iniziative culturali in vari luoghi della città, riconoscendo allo spazio pubblico e ai beni comuni la capacità di aggregare persone e formare comunità. Protagonista di questo particolare evento sarà Piazza d'Armi, al Cassero. La musica della celebre pianista romana e la campagna valdelsana che tutto intorno piano piano si risveglia. In caso di maltempo, il concerto sarà trasferito nella sala voltata di ingresso.

L'artista. Alessandra Celletti, pianista e compositrice romana di grande talento, nasce in ambito prettamente classico, ma le sue esperienze musicali e artistiche si moltiplicano con improvvise deviazioni in un ambito musicale e creativo molto personale; lontana dalle etichette, difficilmente catalogabile nei cliché
preesistenti, il suo unico e imprescindibile centro gravitazionale è il pianoforte. 

Esordisce discograficamente nel 1994 con il lavoro “Les sons et les parfums”, dedicato alle musiche di Debussy, Ravel e Satie. Ha collaborato con artisti quali Gianni Maroccolo e Claudio Rocchi (Vdb23/Nulla è andato perso) e Marlene Kuntz (Canzoni per un figlio, 2012). Nell’estate del 2013 Alessandra Celletti ha portato il suo pianoforte in giro per l’Italia a bordo di un camion con il progetto “Piano on the road”. L’intero itinerario è diventato un documentario per la regia di Marco Carlucci prodotto da PrimaFilm, selezionato in concorso all’Edmonton International Film Festival in Canada e al Festival Zagreb Dox in Croazia.

Pubblicato il 26 agosto 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su