Incidente Alex Zanardi: l'atleta in prognosi riservata intubato e sedato

Nei prossimi giorni verranno valutate eventuali azioni diagnostico-terapeutiche da intraprendere

 PROVINCIA DI SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Alle ore 17.00 circa di oggi nel Comune di Pienza (SI), SP 146, altezza Km 39+800, bivio per località S. Anna in Camprena, si verificava un incidente stradale fra un autocarro che procedeva in direzione opposta e un velocipede ad uso sportivo condotto da Alex Zanardi. Questi è stato trasportato in condizioni gravissime al Pronto Soccorso dell’Ospedale “Le Scotte” di Siena. Stava partecipando con un gruppo di altri atleti diversamente abili ad una manifestazione cicloturistica iniziata in Provincia di Arezzo e che avrebbe dovuto concludersi a San Quirico d’Orcia, dove avrebbe dovuto essere presente il sindaco della città. All’atto dell’incidente il gruppo era scortato dalla Polizia Municipale di Pienza. Alex Zanardi chiudeva il gruppo dei corridori e ha battuto la testa violentemente contro il mezzo pesante. Procedono ai rilievi del sinistro i carabinieri della Compagnia di Montepulciano. Oltre ai carabinieri, si è recato suo posto anche un magistrato della Procura di Siena. 

E’ ricoverato in condizioni gravissime al policlinico Santa Maria alle Scotte Alex Zanardi, pilota automobilistico, paraciclista e conduttore televisivo, rimasto coinvolto in un incidente stradale in provincia di Siena. Zanardi è stato trasportato con l’elisoccorso Pegaso ed è atterrato all’ospedale di Siena alle ore 18.00. E’ stato subito preso in cura dai professionisti del Pronto Soccorso, valutato in shock room e le sue condizioni sono gravissime per il forte trauma cranico riportato ed è al momento sottoposto ad un delicato intervento di neurochirurgia. 

Aggiornamento - 21.30 

Esisterebbe almeno un video amatoriale dell'incidente. I Carabinieri lo stanno acquisendo. In corso anche delle verifiche sulle modalità organizzative della manifestazione: nel momento dell'incidente i corridori erano meno di una decina. 

Aggiornamento - 22.30

In merito alle condizioni cliniche di Alex Zanardi, ricoverato in condizioni gravissime al policlinico Santa Maria alle Scotte a causa di un incidente stradale avvenuto in provincia di Siena, la Direzione Sanitaria dell’Aou Senese informa che l’intervento neurochirurgico e maxillo-facciale a cui è stato sottoposto l’atleta, a causa del grave trauma cranico riportato, è iniziato poco dopo le 19 e si è concluso poco prima delle 22. Il paziente è stato poi trasferito in terapia intensiva, in prognosi riservata. Le sue condizioni di salute sono gravissime.  

Aggiornamento - 10.00 del 20/06/2020

In merito alle condizioni cliniche dell’atleta Alex Zanardi, ricoverato dalle ore 18 del 19 giugno in gravissime condizioni al policlinico Santa Maria alle Scotte a seguito di incidente stradale avvenuto in provincia di Siena, la Direzione Sanitaria dell’Aou Senese informa che il paziente, sottoposto ad un delicato intervento neurochirurgico nella serata del 19 giugno, e successivamente trasferito in terapia intensiva, ha parametri emodinamici e metabolici stabili. E’ intubato e supportato da ventilazione artificiale mentre resta grave il quadro neurologico.

Aggiornamento 11.30 del 21/06/2020

In merito alle condizioni cliniche dell’atleta Alex Zanardi, ricoverato al policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena dal 19 giugno a seguito di incidente stradale, la Direzione Sanitaria informa che il paziente ha trascorso la notte in condizioni di stabilità cardio-respiratoria e metabolica. Le funzioni d’organo sono adeguate. E’ sempre sedato, intubato e ventilato meccanicamente. Il neuromonitoraggio in corso ha mostrato una certa stabilità ma questo dato va preso con cautela perchè resta grave il quadro neurologico. Le condizioni attuali di stabilità generale ancora non consentono di escludere la possibilità di eventi avversi e, pertanto, il paziente resta sempre in prognosi riservata. 

Aggiornamento 11.30 del 22/06/2020

Rimangono stabili le condizioni cliniche di Alex Zanardi, ricoverato al policlinico Santa Maria alle Scotte dal 19 giugno. La terza notte di degenza in terapia intensiva è trascorsa senza variazioni. Le condizioni cliniche rimangono quindi invariate nei parametri cardio-respiratori e metabolici mentre resta grave il quadro neurologico. Il paziente è sedato, intubato e ventilato meccanicamente e la prognosi è riservata. L’équipe multidisciplinare che lo ha in cura valuterà nei prossimi giorni eventuali azioni diagnostico-terapeutiche da intraprendere.

Aggiornamento 11.30 del 23/06/2020

In merito alle condizioni cliniche di Alex Zanardi, la direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese informa che il paziente ha trascorso anche la quarta notte di degenza nel reparto di terapia intensiva del policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena in condizioni di stabilità nei parametri cardio-respiratori e metabolici. Il quadro neurologico resta invariato nella sua gravità.  Il paziente rimane sedato, intubato e ventilato meccanicamente. Eventuali riduzioni della sedo-analgesia, per la valutazione dello stato neurologico, verranno prese in considerazione a partire dalla prossima settimana. La prognosi rimane riservata.

Potrebbe interessarti anche: Sostenibilità, un concetto stantio?

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 19 giugno 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su