Alla Cipolla di Certaldo in Sagra cena e asta di dipinti per l'autismo

Cena di beneficenza con base a piatti di cipolla organizzata in collaborazione con il Consolato onorario della Repubblica di Moldova di Firenze e Associazione per la promozione degli scambi interculturali

 CERTALDO
  • Condividi questo articolo:
  • j

Una cena per gustare originali piatti a base di Cipolla di Certaldo e contribuire a progetti di solidarietà per la Moldova e per le terapie a sostegno di chi soffre di autismo. Ed un’asta di beneficenza speciale, con tele dipinte col vino da un noto artista moldavo che saranno battute al miglior offerente sempre per la raccolta fondi.

Questo il programma di “Una cena per l’autismo”, in programma giovedì 22 agosto, alle ore 20, sul Belvedere Calindri in Certaldo Alto nell'ambito della Cipolla di Certaldo in sagra. Cena di beneficenza con base a piatti di cipolla organizzata dal Consorzio Produttori Agricoli di Certaldo, in collaborazione con il Consolato onorario della Repubblica di Moldova di Firenze e Associazione per la promozione degli scambi interculturali. Il ricavato andrà in parte al paese di Puhoi con il quale il Comune di Certaldo ha un patto di amicizia, ed in parte al Progetto Pro.mo.v.a. 2020, progetto a sostegno delle terapie per persone affette da autismo in Moldova.

Saranno presenti l'assessore alla Pace e cooperazione, Benedetta Bagni, il Console onorario Alessandro Signorini e Tatiana Nogailic dell'Associazione AssoMoldave. Durante la serata, per la raccolta fondi, verranno battute all’asta opere del famoso pittore moldavo Vasile Botnaru, che dipinge i suoi quadri utilizzando il vino come colore.

Il menu della cena prevede antipasti, due primi, secondi con contorno, dolce, acqua e vino; il costo è 20 euro adulti e 12 euro bambini, informazioni e prenotazioni entro il 19 agosto ai numeri 342 5644500 o 329 2443993

E dal giorno successivo fino al 1 settembre sarà la volta della “Cipolla di Certaldo in sagra”, VII edizione, sempre sul Belvedere Calindri.

Nella foto Vasile Botnaru con alcune sue opere recenti, fonte pagina Facebook dell’artista

Pubblicato il 15 agosto 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su