Allattamento e Lavoro, flash mob a Poggibonsi e Siena: «Strada da fare ancora lunga»

«Nelle due piazze abbiamo assistito ad un tripudio di magliette bianche - fanno sapere dall'associazione -, segno distintivo del flash mob, per una poppata collettiva allo scopo appunto di sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema scelto dalla WABA (World Alliance for Breastfeeding Action) "Allattamento e Lavoro"»

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Nei giorni scorsi l'associazione "Non Solo Latte-Mamme per amiche" è stata impegnata su diversi fronti. In occasione della "SAM 2015", la settimana mondiale per l'allattamento, le "peer counsellor" dell'associazione (mamme che hanno avuto esperienza di allattamento e che hanno ricevuto una formazione specifica per aiutare e sostenere gratuitamente e volontariamente le altre mamme che allattano) hanno partecipato ai numerosi eventi organizzati sul territorio. «In particolare - ci fanno sapere - sono state impegnate all'inaugurazione dei due "Pit stop" per l'allattamento/cambio pannolino presso l'ospedale di Campostaggia dove, alla presenza di numerose autorità ospedaliere e dei comuni coinvolti, le nostre "peer" hanno dato voce alle richieste e alle esigenze delle mamme raccolte in questi mesi di lavoro "silenzioso" a sostegno dell'allattamento».

Sabato 3 ottobre è stato poi organizzato, in contemporanea nazionale, un flash mob a Poggibonsi per il sostegno l'allattamento che quest'anno aveva come tema la conciliazione fra allattamento al seno e lavoro. «Questo è un argomento molto sentito e dibattuto per tantissime mamme di oggi - viene raccontato -, costrette a dividersi fra le esigenze di madri e quelle del loro essere anche lavoratrici, troppo spesso non tutelate dai datori di lavoro, per quanto riguarda orari di lavoro, mobbing dopo il rientro dalla maternità, distanze dal luogo di lavoro e altre problematiche».

L'evento ha avuto luogo in Piazza Nagy, in collaborazione con il gruppo dei lettori volontari di "Nati per Leggere" di Barberino e Tavarnelle, che hanno coinvolto i bambini con tante letture.

Per la prima volta un flash mob sull'argomento si è svolto anche a Siena, in piazza Matteotti, dove "Non solo Latte", a fianco dell'Associazione Nazionale "La Leche League" e con la collaborazione la Biblioteca Comunale degli Intronati e della Libreria Il Libro Magico, ha dato vita ad un'allegra mattinata di ritrovo fra mamme, bambini grandi e piccoli coinvolti in giochi e letture, palloncini e condivisione di intenti e obiettivi.

«Nelle due piazze abbiamo assistito ad un tripudio di magliette bianche - fanno sapere dall'associazione -, segno distintivo del flash mob, per una poppata collettiva allo scopo appunto di sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema scelto dalla WABA (World Alliance for Breastfeeding Action) "Allattamento e Lavoro" perché se molto, nel corso del tempo, è stato fatto per aiutare le donne che desiderano allattare anche dopo il loro rientro al lavoro, non possiamo negare che la strada da percorrere per un sostegno reale e concreto sia ancora molto lunga».

«Finiti gli impegni "pubblici" per "Non Solo Latte" riprendono gli incontri con le future mamme ai corsi di accompagnamento alla nascita presso l'ospedale di Poggibonsi, la presenza in reparto ogni primo lunedì del mese dedicata a chi non può partecipare ai corsi preparto, le consulenze telefoniche e a domicilio che garantiamo su tutto il territorio della Valdelsa e Siena e i periodici "Incontri con l'esperto", presso l'auditorium dell'ospedale di Campostaggia, sulle varie tematiche legate alla genitorialità».

Pubblicato il 14 ottobre 2015

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su