Ambiente e sostenibilità: il Roncalli è l'istituto capofila della rete scuole green in provincia di Siena

La rete si configura come uno strumento per condividere le buone pratiche relative alle tematiche 'green' e, più in generale, a quelle dell'agenda 2030. Attualmente la rete conta 300 scuole radicate in 54 diverse province, in Toscana hanno aderito nove province e in provincia di Siena circa 20 scuole. La rete si è data un organigramma strutturato che prevede più organismi e più incarichi: referenti nazionali, provinciali, regionali. Il Dirigente Scolastico dell'IIS Roncalli, Gabriele Marini, oltre ad essere referente provinciale è anche referente regionale per la Toscana

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Sarà l’IIS Roncalli di Poggibonsi la scuola capofila per la provincia di Siena della rete nazionale delle scuole green, un progetto che è stato presentato ieri, mercoledì 11 dicembre, nella sala conferenze del Miur alla presenza di tutti i referenti nazionali, provinciali e del sottosegretario De Cristofaro. La rete si configura come uno strumento per condividere le buone pratiche relative alle tematiche “green” e, più in generale, a quelle dell’agenda 2030. Attualmente la rete conta 300 scuole radicate in 54 diverse province, in Toscana hanno aderito nove province e in provincia di Siena circa 20 scuole. La rete si è data un organigramma strutturato che prevede più organismi e più incarichi: referenti nazionali, provinciali, regionali. Il Dirigente Scolastico dell'IIS Roncalli, Gabriele Marini, oltre ad essere referente provinciale è anche referente regionale per la Toscana.

«Da tempo nel nostro istituto abbiamo intrapreso opere di sensibilizzazione nei confronti delle tematiche legate all’ambiente - spiega il Dirigente Scolastico Gabriele Marini, referente del progetto scuole green per la provincia di Siena e per la Regione Toscana - Penso ai Caffè Scientifici che già dallo scorso a.s. hanno apportato riflessioni interessanti sul clima e sull’ambiente, all’attenzione nei confronti dell’efficientamento energetico che è tra le novità del corso CAT, all’uso delle borse di stoffa per le colazioni del bar, alla raccolta differenziata, alla esclusione di distributori automatici e al progetto di introdurre all’interno dell’istituto un fontanello di acqua potabile per promuovere le borracce ed eliminare la plastica. Grazie alla rete avremo un’opportunità in più di confronto e di scambio di buone pratiche con le scuole che decideranno di mettere al centro le tematiche promosse anche dall’agenda 2030. L'obiettivo è anche quello di raccogliere e incanalare l’interesse che i nostri studenti hanno dimostrato di avere partecipando alle varie iniziative per l’ambiente e il clima. Siamo contenti per le numerose adesioni che già ci sono arrivate dagli istituti della provincia di Siena, ma ci tengo a precisare che la rete è aperta ed è ancora possibile unirsi. In gennaio sarà convocata un'assemblea delle scuole della provincia di Siena che hanno già aderito all'accordo e quelle che hanno già aderito per iniziare a strutturare la "road map" delle azioni da compiere».

Tutte le informazioni sulla rete nazionale delle scuole green sono disponibili sul sito www.retescuolegreen.it. Per adesioni o informazioni per la rete provinciale senese è possibile scrivere a dirigente@iisroncalli.edu.it.

Pubblicato il 12 dicembre 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su