Ancora freddo e gelo in Val d'Elsa. Quali scuole aperte e quali no

A causa del perdurare delle basse temperature per oggi e domani è prevista la formazione di ghiaccio e fenomeni di gelicidio (cioè pioggia che ghiaccia quando cade al suolo). E' stata infatti emessa un'allerta meteo di criticità gialla, valida fino alle 13.00 di domani, venerdì 2 marzo, per ghiaccio e rischio idrogeologico-idraulico. In alcune zone si sono create delle bolle di aria molto fredda che trasforma la pioggia in ghiaccio appena tocca terra

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

L'allerta meteo di ieri è stata fronteggiata senza particolari criticità. Rispetto alla nevicata di domenica, infatti, le temperature sono state meno rigide, consentendo l'agibilità delle strade principali. Fondamentale l'instancabile lavoro di Vab, Prociv, la Racchetta e delle altre associazioni su tutto il territorio valdelsano.

A causa del perdurare delle basse temperature, tuttavia, per oggi e domani è prevista la formazione di ghiaccio e fenomeni di gelicidio (cioè pioggia che ghiaccia quando cade al suolo). E' stata infatti emessa un'allerta meteo di criticità gialla, valida fino alle 13.00 di domani, venerdì 2 marzo, per ghiaccio e rischio idrogeologico-idraulico. In alcune zone si sono create delle bolle di aria molto fredda che trasforma la pioggia in ghiaccio appena tocca terra. 

Queste alcune foto che ci ha inviato un nostro lettore da Casole d'Elsa:

Le amministrazioni comunali del Chianti fiorentino e il Comune di Radicondoli hanno stabilito di prolungare la chiusura delle scuole, di tutti gli ordini e gradi, compresi i nidi comunali, fino a domani venerdì 2 marzo. Il provvedimento è legato all'abbondanza delle precipitazioni nevose e al rischio ghiaccio, previsto nelle altitudini maggiori del territorio. Come già accaduto lunedì scorso, per motivi prudenziali le attività delle scuole d'infanzia di di Luco e di Cedda, a Poggibonsi, si svolgeranno invece presso le strutture di via Sangallo e di via Risorgimento.

SONO CHIUSE le scuole di: Barberino Val d'Elsa, Radicondoli, Certaldo (solo quella di Fiano)

SONO APERTE le scuole di: Poggibonsi (Luco e Cedda nelle strutture di via Sangallo e di via Risogimento), Empoli, Gambassi Terme, Castelfiorentino, Montaione, Colle di Val d'Elsa, Casole d'Elsa (ma è sospeso il servizio scuolabus), San Gimignano, Certaldo (tutte tranne quella di Fiano)

Pubblicato il 1 marzo 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
  * Sì, acconsento

Torna su