Ancora lavori sull'Autopalio, tre cantieri aperti da Poggibonsi a Siena

In un articolo delle scorse settimane avevamo riportato il malcontento degli automobilisti, in particolare di quelli che si trovano a percorrere questo tratto di strada per lavoro, nelle ore di punta. Molti si chiedevano già allora se Anas non avrebbe potuto almeno intervenire in maniera sfalsata, in modo da non creare code lunghe e problemi con il traffico

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Ancora lavori sulla Siena-Firenze, la superstrada che collega il capoluogo alla città del Palio meglio conosciuta come Autopalio. In un articolo delle scorse settimane avevamo riportato il malcontento degli automobilisti, in particolare di quelli che si trovano a percorrere questo tratto di strada per lavoro, nelle ore di punta. Molti si chiedevano già allora se Anas non avrebbe potuto almeno intervenire in maniera sfalsata, in modo da non creare code lunghe e problemi con il traffico.

In questo momento sono tre i cantieri attivi. Si tratta di lavori di risanamento profondo del piano viabile con realizzazione di asfalto drenante. L'uscita in direzione Siena "Colle Val d'Elsa Nord" è e resterà chiusa per permettere i lavori fino al 14 settembre. Chiusa anche l'uscita "Siena Nord". All'altezza di Monteriggioni restringimento a un'unica carreggiata.

«Poggibonsi-Siena Nord un'ora e mezzo - ci scrive un nostro lettore - E' tutta una fila! Ma come fanno le persone che escono da lavoro? E' una vergogna!».

Questi interventi completano il piano avviato tre anni fa da Anas per la riqualificazione e l’innalzamento dei livelli di sicurezza del raccordo Siena-Firenze, per un investimento complessivo di oltre 46 milioni di euro, di cui 26,5 milioni di euro avviati nel biennio 2016-2017 e 20 milioni di euro avviati nel 2015.

L'evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all'applicazione 'VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde gratuito 800 841 148.

Pubblicato il 4 settembre 2018

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su