Vivaio Il Roseto

Ancora un incendio sulla linea Empoli - Siena, fiamme sotto controllo

Sul posto anche personale AIB della Regione Toscana

 EMPOLI
  • Condividi questo articolo:
  • j

I Vigili del fuoco del comando di Firenze, distaccamento di Fi-Ovest, sono intervenuti dalle ore 17.15, nel comune di Empoli in Via Livornese, per un incendio di sterpaglie che hanno richiesto l’interruzione della linea ferroviaria Empoli - Siena. Sul posto anche personale AIB della Regione Toscana.

Aggiornamento ore 19.23

Situazione ancora complessa per la quale si rende necessario interrompere la circolazione sulla SGC Fi.Pi.Li in entrambi i sensi di marcia. Sono in arrivo ulteriori risorse di squadre e di automezzi, in arrivo due mezzi aerei Drago 60 del reparto volo di Cecina e un elicottero AIB della Regione Toscana.

Aggiornamento ore 20.09

Sono in corso gli sganci dai mezzi aerei, e sono in arrivo ulteriori squadre dai comandi di Siena di Pisa e di Prato. L’incendio è arrivato nelle immediate vicinanze delle abitazioni dove stanno andando a fuoco alcune baracche. Necessario anche l’intervento del personale sanitario del 118 per assistere 2 unità del personale antincendio colte da malore.

Aggiornamento ore 22.00

L'incendio è sotto controllo, sono in corso le operazioni di minuto spegnimento della vasta area.
 La SGC Fi.Pi.Li. allo stato attuale è aperta alla circolazione direzione Firenze - Livorno mentre la corsia in direzione Firenze rimane chiusa tra Empoli Centro e empoli est, per la bonifica di una zona dove sono presenti delle piante ad alto fusto che sono rimaste danneggiate dall’incendio, e per le quali devono essere messe in sicurezza prima della riapertura della carreggiata. A seguito dell’incendio sono andate distrutte alcune baracche e un'autovettura. Rimangono sul posto 3 squadre per la bonifica e personale AIB della Regione Toscana.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Viale Marconi, l'assessore chiarisce gli aspetti legati alle alberature del tratto da via Marmolada a via Borgaccio

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 5 agosto 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su