Aou Senese, cordoglio e vicinanza alla famiglia per la morte di Paolo Rossi

Scomparso la scorsa notte all’ospedale Santa Maria alle Scotte di Siena. La moglie Federica: "Ringraziamento a chi lo ha curato con professionalità e umanità"

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

L’Azienda ospedaliero-universitaria Senese esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia e ai tanti affetti del campione Paolo Rossi, scomparso la scorsa notte all’ospedale Santa Maria alle Scotte di Siena a causa di una grave patologia. La direzione dell’Aou Senese si è recata personalmente all’obitorio dell’ospedale per portare le proprie condoglianze alla moglie di Paolo Rossi, Federica Cappelletti, che ha voluto diramare questo messaggio: «Paolo si è spento all’ospedale di Siena in un ambiente che lo ha curato con grande professionalità e umanità: le cure e le attenzioni nei suoi confronti sono state totali, non solo dal punto di vista medico ma anche sotto il profilo affettivo, in un ambiente bello e sereno che ci ha permesso di vivere con intimità i momenti più duri della malattia così come gli ultimi attimi prima del saluto. Per questo il ringraziamento va a tutte le figure professionali che lo hanno assistito in questo periodo, nessuno escluso. Un abbraccio collettivo che rivolgo a tutti loro e che si unisce a quello delle tante persone che hanno manifestato il loro affetto nei confronti di Paolo».
La salma di Paolo Rossi lascerà l’ospedale di Siena nella mattinata di venerdì 11 dicembre per essere trasportata a Vicenza dove sarà allestita la camera ardente.

Foto dal profilo Instagram di Federica Cappelletti: Paolo Rossi e la moglie Federica Cappelletti.

Potrebbe interessarti anche: Giani: 'Ci lascia un grande toscano, troveremo il modo di ricordare Paolo Rossi come merita'

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 10 dicembre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su