Approvato il bilancio preventivo 2020-2022

Nella seduta consiliare del 27 dicembre è stato approvato il bilancio preventivo 2020-2022 del Comune con i soli voti favorevoli della maggioranza Centrosinistra Civico

 SAN GIMIGNANO
  • Condividi questo articolo:
  • j

"Nel merito si conferma nessun aumento per i sangimignanesi delle imposte gestite direttamente dal Comune, la non introduzione dell’addizionale comunale Irpef, di fatto a zero fino dal 2004, la non applicazione della maggiorazione Tasi, la non assunzione di nuovi mutui ed un indebitamento dell’Ente che si azzererà del tutto entro il prossimo triennio - fa sapere il capogruppo di maggioranza Kuzmanovic in una nota-. Inoltre, le previsioni di entrata relative ai proventi derivanti dal rilascio di permessi a costruire sono interamente destinate al finanziamento di spese per investimento. Vengono, poi, stanziate risorse strutturali per il prossimo triennio per la manutenzione del verde, delle strade bianche, degli asfalti e marciapiedi, nonché per la cura dei cimiteri, e saranno rinnovate anche le aree gioco per i bambini".

Parla il capogruppo Kuzmanovic

È il primo bilancio preventivo della nuova amministrazione - commenta il capogruppo di maggioranza Sergio Kuzmanovic - che abbiamo approvato nei tempi di legge come da buona prassi consolidata ormai da molti anni, evitando così l’esercizio provvisorio, al fine di mettere l’Ente nelle condizioni di migliore operatività fin dal 1 gennaio, ed è il frutto del lavoro intenso e proficuo di questi mesi svolto dal sindaco Marrucci, dall’assessore Bartalini che ha la delega al bilancio, e dagli uffici preposti. Si tratta di un bilancio che coniuga elementi di continuità e di innovazione nell’azione amministrativa e che risponde a pieno al programma di mandato su cui molti sangimignanesi ci hanno accordato la loro fiducia, andando a completare le molte opere avviate dalla precedente amministrazione ed impostando un programma di interventi ambizioso e di prossimità su tutto il territorio comunale.”

Patrimonio culturale e artistico

"Risorse certe per il prossimo triennio vengono di fatto allocate anche per la cura del patrimonio monumentale-artistico comunale, con l’obiettivo già dal 2020 della riqualificazione di spazi comunali da mettere a disposizione della comunità sangimignanese (in primis l’ex consorzio agrario); nel piano degli investimenti per oltre due milioni di euro sono previste risorse economiche per le frazioni e per il centro storico e per la qualificazione di servizi ed infrastrutture per residenti e turisti". 

"Proposta di bilancio condivisa"

Come gruppo consiliare - conclude Kuzmanovic - abbiamo condiviso la proposta di bilancio previsionale perché in linea con il programma e con i valori fondanti della storia politica del centrosinistra, con il mantenimento delle risorse economiche a sostegno della scuola e della cultura, e l’implementazione delle risorse per i servizi sociali gestiti dalla Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa con una attenzione sempre alta all’equità nella compartecipazione ai servizi da parte dei cittadini”.

Potrebbe interessarti anche: Truffa online: ordina un elettrodomestico che non arriva mai

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 22 gennaio 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su