Arrestato 35enne evaso dopo resistenza a pubblico ufficiale

Pochi giorni dopo gli erano stati concessi gli arresti domiciliari, ma l’uomo non aveva mai raggiunto l’abitazione di Castelfiorentino indicata nel provvedimento di scarcerazione. I carabinieri della locale Stazione avevano allora riferito tale violazione al Tribunale di Firenze che aveva emesso il provvedimento di ripristino della custodia cautelare in carcere. Il marocchino, ieri sera dopo qualche giorno di irreperibilità, è stato rintracciato dai militari della Compagnia di Empoli

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

I carabinieri della Compagnia di Empoli hanno arrestato un uomo di 35 anni, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Firenze. A.B., queste le iniziali, di origine marocchina, era stato arrestato lo scorso 29 maggio dai Carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale e, a causa dei suoi numerosi precedenti, dopo il rito direttissimo era stato associato al carcere di Sollicciano. 

Pochi giorni dopo gli erano stati concessi gli arresti domiciliari, ma l’uomo non aveva mai raggiunto l’abitazione di Castelfiorentino indicata nel provvedimento di scarcerazione. I carabinieri della locale Stazione avevano allora riferito tale violazione al Tribunale di Firenze che aveva emesso il provvedimento di ripristino della custodia cautelare in carcere. Il marocchino, ieri sera dopo qualche giorno di irreperibilità, è stato rintracciato dai militari della Compagnia di Empoli presso lo scalo ferroviario e tradotto presso il carcere di Sollicciano.

 

Pubblicato il 17 giugno 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su