Arriva la neve sull'Amiata, qualche idea su cosa fare in montagna d'inverno

Alcuni consigli su cosa fare e cosa vedere nel cuore della Toscana, sul Monte Amiata durante la stagione invernale in un paesaggio imbiancato dalla neve

 MONTE AMIATA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Si è fatta attendere, ma finalmente la neve è arrivata sul Monte Amiata. Il manto nevoso si è finalmente posato ripagando l’attesa di quanti l’aspettavano. La perturbazione della giornata di mercoledì 18 gennaio ha regalato un sospiro di sollievo agli operatori delle strutture e adesso si attende che le condizioni metereologiche permettano la riapertura degli impianti di sci. Qui di seguito qualche consiglio su cosa vedere in vista della ripartenza.

Un gioiello tutto toscano che ad ogni passo regala scorci spettacolari, il Monte Amiata offre oltre 10 chilometri di piste e diversi impianti di risalita, un paesaggio che richiama ogni anno tantissimi appassionati della montagna.

Dalla località Pianello, quota 1670 metri, è possibile percorrere a piedi il tratto che porta alla suggestiva Croce di vetta dell’Amiata, un luogo imperdibile soprattutto quando ad avvolgerla è il manto nevoso. Dal monumento è poi possibile proseguire lungo un sentiero che tra enormi massi incastrati l’uno sull’altro ed alberi innevati nasconde la statua della Madonna degli Scout, sulla vetta dell'Amiata, una struttura in acciaio sopra la quale troneggia l’opera.

Percorrendo il paesaggio, tra panchine innevate e sentieri solcati è possibile sostare negli accoglienti rifugi presenti dalle pendici alla vetta, dove riposarsi e gustare piatti tradizionali accompagnati da un caldo vin brulè.

Il Monte Amiata, situato nel cuore della Toscana, regala emozioni nelle diverse stagioni dell’anno a quanti la scelgono per godersi un meritato momento di relax e gli spettacolari paesaggi. Una vera e propria cartolina da non perdere in vista della ripartenza degli impianti sciistici.

Yasmina Nunziata 

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Ecco cos'è la neve tonda che ha imbiancato anche le città della Val d'Elsa

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 19 gennaio 2023

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti