Diba '70 shop San Gimignano

Atti vandalici: nel mirino ancora l'Archeodromo di Poggibonsi

Con una pietra è stato fatto un buco nella parete del forno colpito pochi mesi fa

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

"Purtroppo abbiamo constato anche danni e non da maltempo. Non si tratta di fatti gravi ma dispiace e amareggia la mancanza di rispetto verso il museo (perché si tratta di un museo!) e verso il lavoro degli altri. Con una pietra hanno fatto un buco nella parete del forno dove già avevano colpito alcuni mesi fa (e avevamo risistemato); hanno sparpagliato le cataste di legno di fronte alla capanna del falegname Johannes e spaccato tratti di recinzione; spostato e lanciato le pietre a delimitazione delle aiule intorno agli ulivi". Tutte cose che si sistemano con poco lavoro, si spiega nel post pubblicato sulla pagina Facebook dell'Archeodromo.
 
"L'archeodromo è ormai uno dei brand dell'ambito turistico regionale "Valdelsa-Valdicecina", grazie all'impegno dell'Amministrazione, dell'Università e degli archeologi che lo gestiscono, lo costruiscono in Progress e lo animano (sapendo come si trasmettono la Storia e l'Archeologia ma non dei "Vichinghi"): siatene orgogliosi e rispettatelo. Se noi molliamo, qualunque soluzione verrà adottata, l'Archeodromo finirà e farete fallire un caso di valorizzazione unico in Italia oltre che di trasmissione di cultura".
 
 
Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 4 febbraio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su