Attrezzature sportive: aumentano le richieste di sci online

L'affermarsi dei portali e-commerce sta interessando negli ultimi anni anche il mercato degli articoli sportivi

 SCI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Sempre più appassionati e neofiti, infatti, ricorrono ai vantaggi garantiti dai canali digitali per acquistare tutto l’indispensabile per vivere al meglio la propria disciplina preferita. Analizzando la richiesta più nel dettaglio, è possibile notare come la domanda sia particolarmente elevata per quello che riguarda gli sport invernali, in particolare lo sci: un segmento in cui le tariffe concorrenziali sono senza dubbio il punto di forza più apprezzato dai consumatori, che grazie al web riescono a ottimizzare l’investimento e a beneficiare di prodotti durevoli.

Ovviamente, in fase d’acquisto è determinante sapere quali caratteristiche valutare nella scelta dell’attrezzatura, in particolar modo per quanto riguarda gli sci, in modo da acquistare il modello più adatto al proprio livello di preparazione.

Come scegliere gli sci

Gli sci presenti in commercio sono davvero numerosi e per orientarsi al meglio nella scelta è innanzitutto importante guardare alle migliori marche di riferimento del settore: da Rossignol a Head, passando per Dynastar e Volkl, tutti questi grandi brand sono in grado di assicurare massima qualità e sicurezza in pista.

Oltre a questo, in fase d’acquisto è altrettanto importante fare riferimento al proprio livello di abilità, per individuare il modello più adatto alle proprie necessità. È infatti possibile muoversi tra sci pensati per i principianti, tipologie ideali per appassionati di livello intermedio ed infine sci appositamente realizzati per gli utenti più esperti.

Una volta individuata la macro-categoria cui si appartiene, sarà poi indispensabile valutare altre caratteristiche, tra cui le quali la lunghezza dello sci, l’ampiezza della sua curva ed il suo profilo: esistono, infatti, modelli universali, adatti a condizioni e sciate diverse (i cosiddetti all-mountain), così come modelli ideali per la neve fresca (sci powder), e addirittura modelli pensati appositamente per i freestyler e gli appassionati di salti (sci park & pipe). 

Come scegliere gli scarponi

Altrettanto importante sarà la scelta degli scarponi da sci. Anche in questo caso, tutto dipende innanzitutto dalle effettive abilità di chi andrà ad utilizzare il prodotto.

Detto ciò, quando si parla di scarponi, prima di analizzare i diversi modelli guardando a materiali, plantari, forme e chiusure, è indispensabile tenere conto delle misure. Per moltissime persone, infatti, è davvero difficile individuare la misura di scarponi corretta, per via della scala utilizzata.

Gli scarponi da sci si misurano per mezzo della scala Mondopoint ed il modo per trovare la misura corretta consiste nel riportare la sagoma del piede su un foglio o un cartoncino: è importante tenere la penna il più verticale possibile, in modo da non abbondare in maniera eccessiva.

Dopodiché, per ottenere il riferimento da tenere in considerazione in fase degli scarponi da sci, si dovrà misurare la distanza che separa il tallone dal dito più lungo del piede

Come scegliere il casco

Il problema della misurazione e della vestibilità riguarda anche il casco, un altro elemento semplicemente fondamentale dell’abbigliamento sciistico, specie nel caso in cui ci si voglia cimentare con piste e/o percorsi complessi. Anche in questo caso esiste una tecnica particolarmente efficace che permette di misurare la propria testa in maniera corretta.

È necessario ricorrere un metro morbido, che dovrà essere passato attorno al capo circa un centimetro sopra la zona delle sopracciglia.

La misurazione ottenuta sarà quella del casco, che prima di andare in pista, ovviamente, deve essere comunque provato, sentito e sottoposto al classico “shake test”: se, agitando la testa, si percepisce movimento eccessivo, si dovrò optare per almeno una taglia in più.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus: ipotesi Italia rossa o arancione per i giorni delle feste

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 14 dicembre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su