Autostrade: in A1 chiuso per una notte il tratto Firenze Sud-Incisa

Sulla A1 Milano-Napoli, per consentire programmati lavori di potenziamento del tratto Firenze sud-Incisa, propedeutici alla realizzazione della terza corsia, dalle 19:00 di sabato 3 alle 7:00 di domenica 4 luglio, sarà necessario chiudere il tratto compreso tra Firenze sud e Incisa Reggello, in entrambe le direzioni, verso Roma e in direzione di Firenze / Bologna

 PROVINCIA DI FIRENZE
  • Condividi questo articolo:
  • j

Inoltre, dalle 18:00 di sabato 3 alle 7:00 di domenica 4 luglio saranno chiuse le aree di servizio "Chianti ovest" e "Chianti est", situate all'interno del tratto.

In alternativa, si consigliano i seguenti itinerari:
verso Roma, dopo l'uscita obbligatoria alla stazione di Firenze sud, percorrere la viabilità ordinaria dove, per l'occasione, sarà predisposta segnaletica temporanea di colore giallo indicante "Roma" e rientrare sulla A1 alla stazione di Incisa Reggello, per proseguire in direzione di Roma;
verso Firenze/Bologna, dopo l'uscita obbligatoria alla stazione di Incisa Reggello, percorrere la viabilità ordinaria dove, per l'occasione, sarà predisposta apposita segnaletica gialla indicante "Bologna" e rientrare sulla A1 alla stazione di Firenze sud.

Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono diramati tramite i collegamenti "My Way" in onda su Sky Meteo24 (canale 502 Sky), su Sky TG24 (canali 100 e 500 Sky e canale 50 del digitale terrestre), su La7 e La7d (canale 7 e 29 del digitale terrestre) e sui seguenti canali: sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple, sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in area di servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il call center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24.

Potrebbe interessarti anche: Il Chianti imprigionato da chiusure e cantieri autostradali

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 30 giugno 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su