Diba '70 shop San Gimignano

Azione Poggibonsi: ''Il Sindaco si occupi di progetti, sanità, sviluppo economico, non di panini''

''Dobbiamo ragionare come Valdelsa, dove l'apertura di nuove attività che portano servizi e opportunità deve essere accolta con favore e non osteggiata. Questo atteggiamento è nel dna dei poggibonsesi''

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

“Siamo ancora nel mezzo della peggiore delle pandemie, dobbiamo cogliere le occasioni dei fondi del PNRR con progetti di area vasta che migliorino la nostra città e la sua vivibilità, dobbiamo essere il Capofila di questa progettualità con i comuni limitrofi, invece il Sindaco Bussagli discute di panini del Mc DrivePoggibonsi è sempre stata una città aperta, dinamica, una città delle opportunità e anche della libertà. Possiamo scegliere se mangiare la pizza, il caciucco, il sushi, pesce o carne grigliata. Abbiamo una realtà dinamica dove sono ancora tante le possibilità di lavoro in un’area ricca di imprese. Dobbiamo ragionare come Valdelsa, dove l’apertura di nuove attività che portano servizi e opportunità deve essere accolta con favore e non osteggiata. Questo atteggiamento è nel dna dei poggibonsesi" rende noto la sezione poggibonsense di Azione in una nota stampa. 

"Lamentarsi per l’apertura di una nuova attività non è nello spirito di questa città e dei suoi cittadiniA cittadini di Poggibonsi interessano di più progetti che migliorino la qualità della vita e la vivibilità: lavoro, salute, servizi alle persone, posteggi, decoro, sicurezza, verde urbano. Lamentarsi dell’assenza di coordinamento tra comuni limitrofi, certifica solo l’incapacità di farsi ascoltare da parte di chi si lamenta. Il Sindaco e la Giunta dovrebbero concentrarsi invece, sulla qualità dei progetti in corso e soprattutto su quelli futuri perché non sottraggano posti auto ai residenti e non penalizzino le attività dei quartieri. Progetti ed atteggiamenti che attraggano nuove attività invece di farle scappare".

"Poggibonsi ha bisogno di amministratori con una visione della città di lungo periodo che realizzino progetti utili e organici. Non serve realizzare tratti di piste ciclabili scollegate tra loro solo per andare a caccia di qualche contributo regionale. Azione Poggibonsi chiede a questo Sindaco e questa Giunta di pensare al futuro con una progettualità diversa. Dobbiamo ripartire dalle manutenzioni ordinarie di strade e verde urbano per arrivare a progetti più grandi e di lungo periodo. Non si può investire un milione nel rifacimento di una strada e poi camminare sulla pista verde per Colle e vedere staccionate abbattute e chiodi pericolosi. Dobbiamo intervenire sui temi che da anni creano problemi ai cittadini, ad esempio dobbiamo spingere la nostra controllata Acque spa a programmare un piano ventennale di sostituzione della rete idrica che è ormai un colabrodo. Dobbiamo sfruttare i contributi del PNRR per una rivoluzione verde in città per creare e rinnovare i viali ed i parchi. Dobbiamo promuovere e non andare a traino di progetti di economia circolare che coinvolgano il sistema dei rifiuti e le imprese della Valdelsa". 

"Dobbiamo difendere il nostro ospedale ed il sistema sanitario locale che da molti anni ormai si regge solo sul sacrificio e senso di responsabilità di medici ed infermieri che sono costretti a fare straordinari e lavorare in condizioni al limite della sopportazione. Dobbiamo creare un tavolo permanente di sviluppo economico con le imprese, i commercianti ed i professionisti della Valdelsa per uscire dalla crisi pandemica e progettare il futuro. Vogliamo sentire il nostro Sindaco parlare di progetti e futuro con gli altri sindaci della Valdelsa e non di farmacie e McDrive".

Potrebbe interessarti anche: Piste ciclabili, nel Pnrr 4 milioni per Firenze, Pisa e Siena

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 5 novembre 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su