“Balla per la Vita”, iniziativa dell'Aido al Vanilla di Monteriggioni per la sera di Pasqua

L'AIDO (Associazione Italiana Donazione Organi) è capofila del progetto Toscana Capitale della Donazione, avviato nel 2016 e che si concluderà il 30 giugno 2017

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Ballare per donare, ballare per la vita. E' questo, riassunto in poche parole, il senso della serata organizzata dall'AIDO (Associazione Italiana Donazione Organi) di Siena e in programma per domenica 16 aprile 2017 al Vanilla di Monteriggioni (SI). Un'occasione per sensibilizzare i partecipanti sul delicato tema della donazione e per distribuire materiale informativo.

Durante la serata interverranno la Dott.ssa Laura Savelli, coordinatrice per le donazione presso l'Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, la rappresentante della Lega Italiana Fibrosi Cistica di Siena e Gisberto Del Dottore, Presidente dell'AIDO provinciale.

La Toscana si è confermata anche nel 2016 la Regione con la percentuale più alta di donatori per milione di abitanti. Un trend positivo, sicuramente frutto della rete che si è venuta a creare tra associazioni, aziende sanitarie e istituzioni, come dimostrato dalla nascita dell'OTT (Organizzazione Toscana Trapianti).

L'AIDO (Associazione Italiana Donazione Organi) è capofila del progetto Toscana Capitale della Donazione, avviato nel 2016 e che si concluderà il 30 giugno 2017, coinvolgendo tutte le realtà locali. «Ci vogliamo riconoscere il merito - fa sapere l'associazione - di essere stati pionieri nel campo della sensibilizzazione e informazione dei cittadini. Infatti quando è nata AIDO, 44 anni fa, non c'era nessuno che parlasse di donazione. Questo impegno è cresciuto nel corso degli anni e non ha mai lasciato indietro nessuna zona della Toscana».

L'appuntamento "Balla per la Vita" è a partire dalle ore 21.00, a ingresso gratuito fino all'esaurimento di biglietti omaggio. Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare allo 0577332046 o inviare un'email all'indirizzo di posta siena.provincia@aido.it

L'iniziativa è organizzata dall'AIDO (Associazione Italiana Donazione Organi), in collaborazione con OTT (Organizzazione Toscana Trapianti), Associazione Italiana donne medico, Adisco Toscana (Associazione donatrici italiane sangue cordone ombellicale), ACTI (Associazione Cardiotrapiantati Italiani), Lega italiana fibrosi cistica, ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo), VITE Onlus (Volontariato Italiano Trapiantati Epatici), ANED (Associazione NAzionale Dializzati e Trapiantati).

Pubblicato il 14 aprile 2017

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su