Bambini di 2 e 5 anni positivi alla cocaina

Ricoverati in ospedale per esami, indagato il padre

 TOSCANA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Due fratelli di cinque e due anni sono risultati positivi alla cocaina. Gli esami sono stati effettuati all'ospedale pediatrico Meyer, a Firenze. La Procura di Firenze ha chiuso recentemente le indagini sul padre, un 39enne, accusandolo dei reati di lesioni personali colpose, abbandono di minori e violazione degli obblighi di assistenza familiare. 

I due piccoli sono stati portati in ospedale dalla madre la quale si era accorsa di strani comportamente tenuti dai figli, dopo che essi erano tornati da lei in seguito a del tempo trascorso con il padre, dal quale la donna si starebbe separando. Secondo le prime ipotesi degli investigatori coordinati dal pc Giacomo Pestelli, i bambini potrebbero essere entrati in contatto in maniera accidentale con la sostanza stupefacenti nel periodo in cui si trovavano a casa del padre. Mentre il padre sarebbe risultato positivo ai test ed avrebbe ammesso di essere un consumatore occasionale di cocaina, esito negativo ai test per quanto riguarda la madre dei bambini ed il suo compagno attuale.

Potrebbe interessarti anche: Nuovo Dpcm: mascherina obbligatoria anche all'aperto

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie 

Pubblicato il 8 ottobre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su