Beat Festival ai nastri di partenza: tutto pronto per la quinta edizione

Cinque giorni articolati in due settimane di grande musica e divertimento nel cuore verde di Empoli. Tutti i concerti del main stage ad ingresso gratuito

 EMPOLI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Comincia venerdì 30 agosto la quinta edizione del Beat festival, cinque giorni articolati in due settimane di grande musica e divertimento al Parco di Serravalle, nel cuore verde di Empoli. Grande novità di quest'anno: tutti i concerti del main stage ad ingresso gratuito.

La musica

I primi ospiti a calcare il palco saranno CLAVDIO e Fulminacci, due grandi artisti, che stanno scalando le classifiche della musica italiana per una serata dedicata alla musica italiana d’autore. Oltre a loro sul palco si esibirà anche Legno.

La kermesse prosegue poi sabato 31 con un jd set da urlo di fama internazionale, quello di The Bloody Beetroots. Ad aprire l'esibizione di Sir Bob Cornelius Rifo, pronto a infiammare il pubblico, ci saranno Wajad e Il Mago.

Il fine settimana si chiude con Franco 126, il rapper romano arrivato alla ribalta in tutta Italia suonerà dal vivo domenica 1 settembre, preceduto dall'esibizione de Gli Psicologi.

Dopo una piccola pausa, il festival riparte giovedì 5 settembre con uno dei concerti più attesi di tutta l’estate, quello dei Fast Animals and Slow Kids (nella foto in alto). Un grande ritorno, dopo il doppio concerto di due anni fa insieme agli Zen Circus (noi c'eravamo! Ne avevamo scritto qua). Ad anticiparli sul palco ci sarà un’altra grande band italiana, i Rovere.

Gran finale venerdì 6 settembre con La rappresentante di lista e Ivreatronic, la crew di musica elettronica formata da Dj e producers che coinvolgerà il pubblico con uno spettacolo pazzesco.

Jump 

Anche quest’anno non mancherà la Jump Arena che vedrà esibirsi nei cinque giorni del Festival, dal pomeriggio alla sera, le migliori band emergenti del panorama nazionale. Una fucina di grandi talenti, come testimoniano i tanti nomi passati da quel palco che oggi hanno spiccato il volo. E poi i dj Set per ballare fino a tarda notte in collaborazione con lo staff Mind. La migliore musica elettronica in circolazione. Tra band e dj ad esibirsi nell’area della Jump Arena saranno oltre 60 artisti.

Food

Come sempre Beat non sarà solamente grande musica. Torna l’area Street Food dedicata al grande cibo di strada. Saranno 22 i truck che delizieranno i visitatori del parco con prelibatezze provenienti da tutta Italia. Non può mancare anche l’area dedicata ai birrifici artigianali, in totale 18, con le migliore bionde “fatte in casa” d’Italia. Ad animare l’area delle birre la scatenata crew di Orme Radio con musica dal vivo, spettacoli e trasmissioni live.

Sport

Beat vuol dire anche sport. Le associazioni sportive del territorio si esibiranno all’interno del parco di Serravalle con dimostrazioni e permetteranno a chi volesse cimentarsi nelle varie discipline di provare sotto la guida di istruttori esperti. L’area sport sarà animata come sempre dal palco di Radio Lady, dove oltre a musica e intrattenimento andranno in scena le esibizioni di numerose associazioni sportive.

Market

Uno dei motivi per venire a Beat Festival 2019 a Empoli è anche la possibilità di farsi un giro nel market di vintage e artigianato in cui si trovano cose che non trovi da nessun altra parte. Quest'anno questa area del festival verrà realizzata in collaborazione con WOM - Wonderful Market, uno di più interessanti e qualitativi market della Toscana.

Plastic Free

Non mancherà un occhio di riguardo per l’ambiente. Lo spirito del Beat è sempre stato quello di rispettare l’ambiente e la natura in cui è immerso. Per questo gli organizzatori a braccetto con l’amministrazione comunale hanno deciso di mettere in piedi un’edizione plastic free della manifestazione. Tutti gli stand, i food truck e i birrifici che saranno presenti utilizzeranno bicchieri, piatti e posate realizzati in materiale biodegradabile.

Pubblicato il 28 agosto 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su