Benzina, dopo il rimbalzo del petrolio partono gli aumenti. Rialzi su benzina e diesel

Prezzi dei carburanti sulla rete nazionale italiana in scia al rimbalzo del prezzo del petrolio degli ultimi giorni. Secondo "Quotidiano Energia", a muoversi in salita sono Eni (+2 cent su benzina e diesel) e Q8-Shell (+1 cent sulla verde e +2 sul gasolio).

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Prezzi dei carburanti sulla rete nazionale italiana in scia al rimbalzo del prezzo del petrolio degli ultimi giorni. Secondo "Quotidiano Energia", a muoversi in salita sono Eni (+2 cent su benzina e diesel) e Q8-Shell (+1 cent sulla verde e +2 sul gasolio). Code di ribassi invece per Esso, che riduce benzina e diesel rispettivamente di 2 e di 1 cent. Anche per "Staffetta Quotidiana" Eni e Q8-Shell alzano i listini, così come TotalErg (+2 cent su verde e gasolio), mentre resta in controtendenza Esso. Fermi i prezzi del Gpl. Le medie di Staffetta vedono la benzina a 1,622 euro (+0,9 cent), diesel a 1,451 euro (+1,3 cent).

Per QE i prezzi al servito della benzina vanno da 1,583 a 1,668 euro, il diesel da 1,414 a 1,512 euro. Il prezzo medio nazionale in modalità self della verde va da 1,492 a 1,535 euro. Per il diesel si rilevano prezzi medi self che passano da 1,323 a 1,364 euro.

Pubblicato il 1 settembre 2015

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su