Bilancio positivo per la Festa de L'Unità di Gambassi. Cortina: «Un evento irrinunciabile»

Gianni Cortina, segretario del Partito democratico di Gambassi Terme, soddisfatto per il buon esito della manifestazione, commenta: «Grazie a tutti coloro che hanno partecipato. Queste feste sono un po' lo specchio del nostro partito e tentano di raccontare non solo una storia, ma anche un modo di fare politica appassionato, onesto e condiviso»

 GAMBASSI TERME
  • Condividi questo articolo:
  • j

La festa de L’Unità di Gambassi Terme, che si è conclusa domenica scorsa, ha riscosso una grande successo di pubblico, grazie a un programma che ha saputo unire interessanti iniziative alla buona gastronomia.

I temi che più hanno appassionato il pubblico sono stati le infrastrutture e l’amministrazione del territorio, argomenti che hanno visto l’interesse attivo dei gambassini e non solo.

Gianni Cortina, segretario del Partito democratico di Gambassi Terme, soddisfatto per il buon esito della manifestazione, commenta: «Grazie a tutti coloro che hanno partecipato. Queste feste sono un po’ lo specchio del nostro partito e tentano di raccontare non solo una storia, ma anche un modo di fare politica appassionato, onesto e condiviso. Le feste de L’Unità sono irrinunciabili per un partito, che come il Pd, vuol essere popolare e nazionale. Sono un momento di condivisione, discussione, solidarietà, incontro, allegria e divertimento. Agli oltre cento volontari va un enorme ringraziamento da parte mia e di tutto il partito, è grazie al loro instancabile lavoro se anche questa edizione la archiviamo come un grande successo!». 

Nella foto gli assessori Edoardo Cappelli, Samanta Setteducati, Elena Miracolo, consigliera comunale, Veronica Tanzini e Gianni Cortina, segretario Pd Gambassi.

Pubblicato il 25 luglio 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su