Boom di presenze per 'Sovicille delle Meraviglie'

«Un successo strepitoso oltre ogni aspettativa - ha commentato ieri su Facebook il sindaco Giuseppe Gugliotti - Oltre 4mila persone in due giorni hanno visitato i tesori del nostro territorio». Tra queste, oltre 700 si sono recate a Villa Cetinale, una delle più belle dimore seicentesche della Toscana. Non sono mancate le visite neanche al Chiostro di Torri, alla Pieve di Pernina, al Romitorio, al Castello di Celsa, al Castello di Montarrenti, solo per fare alcuni esempi

  • Condividi questo articolo:
  • j

L'edizione primaverile di "Sovicille delle meraviglie" si è rivelata un vero e proprio successo. L'iniziativa che si è tenuta sabato 27 e domenica 28 aprile ha attratto turisti e persone del territorio che hanno approfittato dell'occasione per visitare i luoghi più belli del comune, molti dei quali solitamente chiusi al pubblico.

«Un successo strepitoso oltre ogni aspettativa - ha commentato ieri su Facebook il sindaco Giuseppe Gugliotti - Oltre 4mila persone in due giorni hanno visitato i tesori del nostro territorio». Tra queste, oltre 700 si sono recate a Villa Cetinale, una delle più belle dimore seicentesche della Toscana.

Non sono mancate le visite neanche al Chiostro di Torri, alla Pieve di Pernina, al Romitorio, al Castello di Celsa, al Castello di Montarrenti, solo per fare alcuni esempi.

«Ogni anno facciamo tesoro di qualche elemento da correggere e migliorare - ha risposto il primo cittadino ad alcune critiche sulla logistica e l'organizzazione -. Del resto, ieri c'è stata un vero e proprio boom di visitatori». 

Pubblicato il 29 aprile 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su