Diba '70 shop San Gimignano

Borse di studio per gli studenti delle scuole colligiane più meritevoli: chi sono i premiati

La graduatoria è stata stilata sulla base delle domande presentate (la scadenza era entro il 20 agosto 2019). Potevano partecipare gli studenti che hanno conseguito l'esame di maturità in un istituto superiore di secondo grado colligiano nell'anno scolastico 2018/2019, ottenendo una votazione compresa tra un minimo di 96 e il 100 e lode. In caso di parità, la priorità è stata determinata dal reddito ISEE, in modo da privilegiare i diplomati con minori possibilità economiche

 COLLE DI VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Quindici borse di studio, ciascuna del valore di mille euro, per incentivare gli studenti delle scuole colligiane a conseguire una formazione culturale e professionale di livello più elevato. Sono quelle generosamente messe a disposizione anche per quest'anno dalla Fondazione Conservatorio di San Pietro di Colle per premiare i ragazzi più meritevoli. 

La premiazione si terrà venerdì 25 ottobre, alle ore 17.30, presso il Museo San Pietro di Colle (via Gracco del Secco 102). 

La graduatoria è stata stilata sulla base delle domande presentate (la scadenza era entro il 20 agosto 2019). Potevano partecipare gli studenti che hanno conseguito l'esame di maturità in un istituto superiore di secondo grado colligiano nell'anno scolastico 2018/2019, ottenendo una votazione compresa tra un minimo di 96 e il 100 e lode. In caso di parità, la priorità è stata determinata dal reddito ISEE, in modo da privilegiare i diplomati con minori possibilità economiche. 

Questi sono i ragazzi che riceveranno la borsa di studio: Martina Altavilla, Valentina Fontana, Mikita Kazhaja, Elena Toce (S. G. Bosco - Scienze Umane), Andrea Francesca Bono, Andrea Pisaneschi (S. G. Bosco - Economia Sociale), Emma Ceccherini, Margherita Di Biasi, Federico Fattorini, Rosario Gianfortone, Vittoria Machelli, Irene Pisoni (Liceo A. Volta - Scientifico), Chiara Pastacaldi (Liceo A. Volta - Classico), Elettra Signorini, Livia Saveri (S. G. Bosco - Linguistico).

La Fondazione Conservatorio di San Pietro ha come scopi principali quello di assistere gli studenti meritevoli e/o bisognosi del Comune di Colle Val d'Elsa e la promozione, la conservazione e la valorizzazione di opere d'arte e lo svolgimento di attività culturali. 

Pubblicato il 8 ottobre 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su