Calcetto, sconfitta che brucia per la Poggibonsese: vince l'Atlante Grosseto 5-4

Bruciante sconfitta casalinga del Chianti Piccini Poggibonsese che nella gara contro l'Atlante Grosseto, guidata in panchina da Chiappini ex calciatore prima e allenatore poi della Poggibonsese, con il punteggio di 5a4. La partita è stata ben giocata dalla compagine giallorossa, che nell'occasione si presentava con l'assenza pesante di Pellegrino, fermato in settimana dal giudice sportivo in seguito alla espulsione subita a Sestu e solo per la bravura e forse anche esperienza dei ragazzi maremmani il risultato ha premiato loro

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Bruciante sconfitta casalinga del Chianti Piccini Poggibonsese che nella gara contro l'Atlante Grosseto, guidata in panchina da Chiappini ex calciatore prima e allenatore poi della Poggibonsese, con il punteggio di 5a4. La partita è stata ben giocata dalla compagine giallorossa, che nell'occasione si presentava con l'assenza pesante di Pellegrino, fermato in settimana dal giudice sportivo in seguito alla espulsione subita a Sestu  e solo per la bravura e forse anche esperienza dei ragazzi maremmani il risultato ha premiato loro. 

Sin dall'inizio si vede come i locali vogliono far vedere che la sconfitta della settimana precedente contro il Leonardo è stato un incidente di percorso, ma al primo affondo ospite Berti Lorenzi con una gran giocata fulmina Giannattasio esente da colpe e mette in chiaro che gli ospiti sono scesi a Poggibonsi con la voglia di tornare in Maremma con i tre punti in tasca per continuare la corsa verso la testa della classifica, 

Il gol subito ha nei locali un colpo difficile da accettare ed allora gli ospiti cominciamo a credere ancora più nella vittoria e con un rapido uno-due si portano sul 3-0 qui comincia la partita per i ragazzi di Mister Busato che complice il comprensibile appagamento grossetano si riversano nella metà campo loro ed infatti in una azione capitan Rognini accorcia le distanze e creando nei giallorossi la consapevolezza di poter tentare la clamorosa rimonta frustata da una azione di contropiede nel quale i ragazzi del Presidente Tonelli allungano ancora ma sul suono della sirena Diaferia riapre la partita e con ancora un tempo da disputare tutto potrebbe succedere. 

All'inizio del secondo tempo i giallorossi si portano avanti e sfiorano diverse volte il goal che potrebbe riaprire il match e come nel primo tempo gli ospiti in contropiede si portano sul 5a2 e sbagliano il tiro libero della sicurezza, dando ai locali la voglia di provarci ed infatti trascinati dal bomber Righeschi con una doppietta mette in difficoltà gli ospiti e per poco non raggiungono un più che meritato pareggio e nonostante gli sforzi profusi gli ospiti si sono dimostrati una buona squadra che alla lunga potrà dire la sua in chiave promozione in serie A2, ora il Chianti Piccini Poggibonsese non deve abbattersi  e sin da sabato prossimo nella trasferta di San Giovanni Valdarno affrontano la Futsal Sangiovannese  con la voglia di tornare a casa con un risultato positivo che possa far sì che oggi sia stato un incidente di percorso

Chianti Piccini Poggibonsese-Atlante Grosseto: 4-5 (p.t. 2-4)
Chianti Piccini Poggibonsese: Giannattasio, Puddu, Udagawa,Diaferia, Giaimo, Riccobono, Rognini, Bartolotta, Cassioli, Righeschi, Aquino, Massari allenatore Busato.
Atlante Grosseto: Borriello, Ducci, De Oliveira, Novello, Barelli, Baluardi, Mavica, Gianeschi, Batbosa, Ceccarelli, Berti Lorenzi, Agostini allenatore Chiappini
Arbitri: Alberto Casadei (sez. Cesena), Stefano Parrella (sez. Cesena), Giovanni Gasparri (sez. Pisa)
Reti: Rognini, Diaferia, Righeschi 2 (Chianti Piccini Poggibonsese), Berti Lorenzi 2, De Oliveira, Barelli, Novello (Atlante Grosseto)

Pubblicato il 9 novembre 2015

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su