Vivaio Il Roseto

Calcio Serie D: Poggibonsi - Tiferno Lerchi 2-0. Un'altra vittoria interna per il Leone

Il Poggibonsi chiude la pratica con due infilate micidiali nel primo tempo. Le firme giallorosse sono di Riccobono e Regoli

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Il Poggibonsi chiude la pratica con due infilate micidiali nel primo tempo. Le firme giallorosse sono di Riccobono e Regoli.

Le dichiarazioni di Alberto Muscas: "Questo successo ci permette di valorizzare il pareggio ottenuto a San Giovanni Valdarno, ma, come tutte le vittorie, dà sempre tre punti in più in classifica; quindi, assume lo stesso peso delle altre.
Incontravamo una formazione di spessore, che ha dimostrato le sue qualità anche oggi. Il Poggibonsi si è difeso con ordine e si è dimostrato preciso in fase realizzativa al momento opportuno.

Sono felice di essere entrato nell'azione del goal, ma ancora di più di aver messo altri tre mattoncini verso il nostro obiettivo.
La mia mentalità è sempre la solita: mettermi a disposizione della squadra e fare il massimo.
Eravamo privi di Mazzolli, che per noi è un calciatore importantissimo e ovviamente la sua mancanza si è sentita, perché abbiamo dovuto giocare in maniera differente. A centrocampo siamo comunque riusciti a reggere botta.

Il Poggibonsi deve raggiungere quota 42-43 punti. Solo a quel punto potrà dirsi tranquillo. Tutte le domeniche scendiamo in campo per il risultato pieno. A volte ci riusciamo, a volte no, ma la squadra non lesina mai impegno".

Le dichiarazioni di mister Stefano Calderini: "Nel primo tempo regnava l’equilibrio. Il Tiferno Lerchi si è dimostrato un buon avversario, che palleggiava con maestria. Gli umbri schieravano calciatori che non davano punti di riferimento ai nostri difensori centrali. Hanno disputato sicuramente un’ottima mezz’ora.

Nel periodo dove eravamo in sofferenza siamo stati abili a sviluppare ben due ripartenze micidiali. A quel punto ovviamente loro dovevano recuperare il risultato, ma noi abbiamo prestato la giusta attenzione ed avremmo potuto segnare anche il terzo goal. Nel secondo tempo siamo stati tranquilli e consapevoli della nostra forza.
Chi scende in campo offre sempre il suo contributo e questo significa che si è formato un grande gruppo, con ragazzi disponibili e volenterosi.
Manfredi ha esordito da titolare e mi è piaciuto, così come Donati. Anche De Vitis è entrato con il piglio corretto. Credo che il Poggibonsi stia facendo un percorso veramente eccezionale.

Domenica affronteremo la super capolista del girone. Dobbiamo andare a giocarcela a Tavarnelle senza snaturare la nostra identità. Noi al momento siamo la migliore difesa, mentre loro hanno un attacco stellare.

Dal mercato mi aspetto soltanto l’arrivo di elementi che diano una mano per compensare l'uscita di Frosali ed altre eventuali partenze. Abbiamo ancora un po’ di tempo per decidere chi siano i calciatori che fanno al caso nostro. Oggi avevo diversi Juniores in panchina. Se vogliamo mantenere una classifica intrigante, ovviamente l’organico deve essere più profondo possibile. Mi auguro che ci sia la possibilità di integrare la rosa".

POGGIBONSI: Pacini, Rimondi, Simoncini, Muscas, Cecchi, Borri (17’st De Vitis), Donati (17’st Bellini), Camilli, Manfredi (29’st Cioni), Regoli (41’st Poggesi), Riccobono. Allenatore: Calderini.
A disposizione: Venè, Minucci, Barbera, Ballerini, Nicoloso.

TIFERNO LERCHI: Peruzzi, Mariucci (27’st Bruschi), Sensi (20’st Avellini), Tersini, Gorini, Gomes, Ruggeri, Benedetti, Marchionni (38’st Battellini), Massai (6’st Coulibaly), Bagnolo. Allenatore: Machi.
A disposizione: Guerri, Ferri, Bux, D’Alessandro, Conti.

Marcatori: 35’ Riccobono, 44’ Regoli.

Arbitro: Davide Albano (Venezia).

Assistenti: Stefano Petarlin, Pier Guido Morsanuto (Portogruaro).

Ammoniti: Cecchi, Borri, Benedetti, Mariucci, Regoli, Gorini.

Angoli: 4-8.

Recupero: 0’pt; 4’st.

Potrebbe interessarti anche: La Emma Villas Aubay Siena lotta, ma cade a Cuneo al tiebreak

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 9 dicembre 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su