Vivaio Il Roseto

Calcio storico, corteo e match di beneficenza a Castelfiorentino

Domenica 22 maggio corteo storico per le vie cittadine e partita dei ''veterani'' al campo sportivo (Sussidiario, ore 17.30)

 CASTELFIORENTINO
  • Condividi questo articolo:
  • j

Una sfida avvincente tutta in salsa medioevale, per un fine nobile: l’acquisto di un mezzo di soccorso per la Misericordia di Castelfiorentino. Domenica 22 maggio i veterani del calcio storico fiorentino disputeranno un match imperdibile alla zona sportiva (campo di calcio Sussidiario, ore 17.30) per rendere omaggio alla Comunità che da sempre è legata a Firenze attraverso un rapporto quasi filiale, attestato dal nome e dal simbolo del Giglio.

A rendere ancora più ricco l’evento sarà la presenza del Corteo storico fiorentino, che dopo la partecipazione alla rievocazione della pace dopo Montaperti (novembre 2021) rinnoverà il legame di amicizia con Castelfiorentino attraverso una sfilata per le vie cittadine. Intorno alle 17.00, una settantina di figuranti (tra armieri, bandierai, tamburini, chiarine, ecc..) partiranno dal campo sportivo, dirigendosi nel cuore del centro urbano (itinerario: viale Roosevelt, Piazza Cavour, Via Garibaldi, Corso Matteotti) fino a Piazza Gramsci, per arrivare infine a Piazza del Popolo dove incontreranno una delegazione dell’Amministrazione Comunale di Castelfiorentino.

A seguire, il rientro verso il campo sportivo dove sarà disputata la partita, che coinvolgerà ben 54 “calcianti” all’interno del medesimo “campo” che viene normalmente montato durante le partite si tengono a Firenze, in Piazza Santa Croce. L’onore del “Magnifico Messere” - che porterà il saluto alle squadre prima della sfida - sarà affidato a Massimiliano Monti, che ha promosso l’iniziativa d’intesa con i Veterani del Calcio storico, il Comune di Castelfiorentino, l’Ente Cambiano Scpa e la Proloco. L’ingresso è libero, ma è gradito un contributo volontario in quanto il ricavato sarà destinato per l’acquisto di un mezzo medico della Misericordia di Castelfiorentino.

“Ho organizzato questo evento accogliendo il suggerimento Parri di un calciante - osserva Massimiliano Monti, che a Castelfiorentino è titolare del karmakoi tattoo studio - e sono felice di aver trovato una grande disponibilità e un gran cuore da parte di tutta la cittadinanza. Le previsioni meteo per Domenica sono buone e pertanto sicuro che sarà una bella manifestazione, che conto di far diventare un appuntamento annuale”.

“Dopo la rievocazione della Pace dopo Montaperti - osserva l’Assessore allo Sport, Simone Bruchi - una nuova manifestazione rinnova il nostro legame con la città di Firenze, affiancando il Corteo Storico fiorentino con la prima sfida dei Veterani del Calcio storico, una tradizione che affonda le sue origini ai primi giochi con la palla e che poi è diventata parte integrante della storia e dell’identità di Firenze. Uno spettacolo che potremo ammirare dal vivo anche qui a Castelfiorentino per la prima volta”.

In serata, al termine della partita, i “calcianti” saranno accolti dall’agriturismo “Torre Rasa” per un apericena.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Visita alle dimore storiche: 120 in Toscana, 20 sono nel senese

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 18 maggio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su