Campagna vaccinale, appello ai medici, agli infermieri e ai pediatri in pensione

Il Comune mette a disposizione alcuni spazi pubblici dove svolgere l'attività di vaccinazione

 BARBERINO TAVARNELLE
  • Condividi questo articolo:
  • j

La vaccinazione è l’arma più efficace per combattere la pandemia. Ne è convinta l’amministrazione comunale di Barberino Tavarnelle che rilancia sull’importanza della copertura vaccinale aderendo alla campagna promossa dalla Società della Salute “Insieme Vacciniamo”.
"Raccogliamo l’appello della Società della Salute - commenta l’assessore alle Politiche sociali Giacomo Trentanovi - per dare un valore aggiunto alla campagna vaccinale e renderla un’operazione di prossimità con il coinvolgimento attivo dei nostri cittadini. Invitiamo i medici, i pediatri, gli assistenti sanitari in pensione a rendersi disponibili per effettuare le vaccinazioni alla popolazione".

Alcuni medici del territorio si sono fatti già avanti, sono medici specialisti che hanno manifestato l’interesse e la volontà di contribuire attivamente alla fase clou della campagna che entrerà nel vivo tra marzo e aprile. L’intenzione del Comune è quella di individuare, in collaborazione con la Società della Salute, diretta da Simone Naldoni, alcuni spazi pubblici sul territorio.

"Cerchiamo volontari - sottolinea l’assessore Trentanovi - per allestire punti vaccinali nelle strutture individuate, spazi pubblici e altri luoghi messi a disposizione dalle associazioni locali, dove effettuare le operazioni sanitarie con la collaborazione del personale sanitario in pensione, non appena saranno assegnati i quantitativi necessari di vaccino, il cui arrivo è previsto nel mese di marzo".

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus: 84 nuovi positivi in provincia di Siena e ben 100 guarigioni

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 21 marzo 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su