Diba '70 shop San Gimignano

Caro energia, Bussagli: ''Per Poggibonsi crescita della spesa annua tra 700 e 900mila euro in più''

L'aumento dei prezzi di energia elettrica e gas preoccupa anche le amministrazioni pubbliche

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Il caro energia preoccupa, oltre le famiglie e le imprese italiane, anche le amministrazioni pubbliche. Sul tema ha espresso la propria posizione il sindaco di Poggibonsi Bussagli, che ha affidato ad un post su Facebook le proprie riflessioni. "Per la nostra città ad oggi abbiamo stimato una crescita della spesa annua compresa fra 700.000 e 900.000 euro - spiega - proprio stasera il Governo ha comunicato che ci ristorerà ben 71.000 euro. Il resto, qualcuno pensa, saranno tagli ad un bilancio già estremamente risicato. Considero irrispettoso questo atteggiamento del Governo verso le altre amministrazioni dello Stato che è necessario correggere immediatamente".

Insomma, dopo le gravi perdite originate dai due anni di pandemia, adesso anche le amministrazioni si trovano a fronteggiare una crisi energetica dovuta alla guerra in Ucraina che non accenna a placarsi, almeno per il momento. Il tutto abbinato ad un'inflazione che secondo le previsioni UE toccherà quota 5,9% nel 2022.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Il Gruppo d'Intervento Giuridico: ''Salvaguardare l'alberatura storica di viale Marconi''

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 18 maggio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su