Casole d'Elsa, 100 anni per il Circolo di Cavallano: un appello per raccogliere foto e testimonianze

Il Circolo di Cavallano ha rappresentato negli anni Sessanta e Settanta un vero e proprio punto di riferimento per l'intrattenimento valdelsano. La sala da ballo ha ospitato infatti grandi celebrità, come I Giganti, Orietta Berti, Dino, Layla, Edoardo Vianello, Wilma Goich e molti altri ancora

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Sono passati ormai cento anni da quando a Cavallano, nel comune di Casole d'Elsa, è nata la Società di Mutuo Soccorso e che oggi, in forma di associazione, tiene ancora in vita il circolo della frazione, tra serate danzanti e iniziative di solidarietà.

Per la speciale occasione sono in programma diverse iniziative che si svolgeranno nei prossimi mesi: una mostra, un breve documentario che raccolga alcune tesimonianze, un evento dedicato al volontariato, una cena per le vie aperta a tutti. Per questo è stato lanciato un appello con il quale si chiede a chiunque abbia del materiale (fotografie, cartoline, articoli di giornale) di dare una mano e contribuire nel raccontare questa storia, che è stata una storia importante per la comunità casolese.

Il Circolo di Cavallano ha rappresentato negli anni Sessanta e Settanta un vero e proprio punto di riferimento per l'intrattenimento valdelsano. La sala da ballo ha ospitato infatti grandi celebrità, come I Giganti, Orietta Berti, Dino, Layla, Edoardo Vianello, Wilma Goich, Jimmy Fontana e molti altri ancora.

Per poter contribuire: 338 9302373 (Alessandra), oppure alessandraangioletti@hotmail.it

Nell'immagine in alto una fotografia scattata negli anni Quaranta ai soci

Pubblicato il 7 agosto 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su