Castelfiorentino, 45enne in manette per aver picchiato la moglie

E’ successo ieri intorno alle 19.00. Dopo l’ennesima lite e le percosse contro la madre, i figli hanno chiamato i soccorsi e hanno fatto arrestare il padre. L’uomo, già noto alle autorità per maltrattamenti ed episodi simili, è un 45enne di origini marocchine residente a Castelfiorentino. Con le botte ha provocato alla donna 15 giorni di prognosi. I Carabinieri intervengono immediatamente, facendo scattare le manette. L’uomo al momento è agli arresti domiciliari nell'abitazione di un conoscente, in attesa del giudizio direttissimo fissato per domani mattina

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

E’ successo ieri intorno alle 19.00. Dopo l’ennesima lite e le percosse contro la madre, i figli hanno chiamato i soccorsi e hanno fatto arrestare il padre. L’uomo, già noto alle autorità per maltrattamenti ed episodi simili, è un 45enne di origini marocchine residente a Castelfiorentino. Con le botte ha provocato alla donna 15 giorni di prognosi.

I Carabinieri intervengono immediatamente, facendo scattare le manette. L’uomo al momento è agli arresti domiciliari nell’abitazione di un conoscente, in attesa del giudizio direttissimo fissato per domani mattina.

Pubblicato il 21 gennaio 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su